menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Attaccante del Genzano in dribbling contro i lagunari

Attaccante del Genzano in dribbling contro i lagunari

Calcio a 5, Venezia cede a Genzano 6-2 dopo la prova del primo tempo

Buon match del Franco Gomme contro il Cogianco: le reti di Cantagallo e Penzo non bastano. Settimana impegnativa per i lagunari: martedì trasferta a Pescara, sabato derby-salvezza contro a Verona

Per 25 minuti il Franco Gomme Venezia tiene testa alla quotata Cogianco Genzano, poi incassa due reti in 35’’ e subisce un tennistico 6-2. Nel Venezia Bellomo e Androni assenti dell’ultima ora e sostituiti a referto dal giovane Ortolan e da un Callegarin peraltro acciaccato. Mister4 Pagana opta per un quintetto con Dal Cin, Almir Rossa, Penzo, Daga e Dan, mentre il suo collega Musti risponde con Diogo Colombo, Crema, Romano, Mauricio e Rescia. Nelle prime battute gioco molto frastagliato, al 5’ entra in partita Saul che in un minuto calcia tre volte a rete trovando in due occasioni un Dal Cin prontissimo di piede. Il Venezia al 6’ si rende pericoloso in contropiede con Bruno Rossa che di sinistro impegna Diogo Colombo. A 9’09’’ ospiti in vantaggio: Rescia avanza centralmente e serve in profondità sulla destra Mauricio che con un tocco sotto scavalca di precisione Dal Cin.

Avanti per 1-0 la Cogianco va subito vicina al raddoppio con un destro teso di Saul parato col corpo da Dal Cin, poi però i lagunari guadagnano metri e si rendono pericolosi: sfortunato Dan al 15’ che colpisce il palo, poi Bruno Rossa non devia per un soffio un destro di Almir Rossa, quindi Belsito sfugge sulla sinistra e impegna Diogo Colombo, in una fase nella quale Pagana getta nella mischia Ortolan (classe ’94) e Zanatta (’92). Il tocco di punta di Giasson dopo un bel triangolo con Mauricio, a 18’47’’ però i padroni di casa impattano con Cantagallo: grande azione di Dan che serve il numero 15, il quale dopo aver colpito la traversa con un pallonetto raccoglie la respinta spedendo il pallone di potenza in rete. Prima dell’intervallo il miracolo di Dal Cin su Mauricio conserva il prezioso 1-1 al 20’. Nella ripresa il Franco Gomme parte con de Leo (capitano al posto di Androni) titolare con Belsito, Penzo, Daga e Zanatta. Proprio de Leo entra in partita parando bene su Grana, poi sul corner di Saul nella girata di Crema c’è solo la potenza ma non la precisione.

Al 6’ la Cogianco piazza un doppio colpo di ko in appena 35’, prima con Paulinho di rapina, quindi con un esterno destro dalla sinistra di Saul che scrive in un amen il 3-1 per gli ospiti. Al 9’ grande ancora de Leo su Rescia, idem Diogo su Bruno, sul ribaltamento segna Romano il 4-1 e il palo nega a Mauricio la doppietta personale, trovata invece da Saul a 12’52’’. A Penzo accorcia con un tap-in sul tiro di Cantagallo che si procura anche un infortunio muscolare che lo costringe ad uscire. A 15’’ dal termine arriva il gol del 6-2 con un bel pallonetto di Rescia. Martedì prossimo, 22 gennaio, trasferta a Pescara (ore 20) e sabato 26 al Palacosmet (ore 18) derby-salvezza con il Verona.

IL TABELLINO DELLA PARTITA

FRANCO GOMME VENEZIA – COGIANCO GENZANO 2-6 (1-1 p.t.)

FRANCO GOMME VENEZIA: Belsito, Callegarin, Ortolan, Zanatta, Daga, Dan, Penzo, de Leo (p), Bruno Rossa, Almir Rossa, Cantagallo, Dal Cin (p). All.: Pagana.

COGIANCO GENZANO: Diogo Colombo (p), Grana, Giasson, Romano, Rescia, Mauricio, De Bella, Mentasti, Crema, Paulinho, Miarelli (p), Saul. All.: Musti.

ARBITRI: Albertini (Ascoli Piceno) e Ragalà (Bologna); crono Colombin (Bassano del Grappa).

MARCATORI: 9’09’’ Mauricio (G), 18’47’’ Cantagallo (V) del p.t.; 5’36’’ Paulinho (G), 6’11’ Saul (G), 11’04’’ Romano (G), 12’52’’ Saul (G), 15’08’’ Penzo (V), 19’45’’ Rescia (G) del s.t.

NOTE: ammoniti Zanatta (V), Callegarin (V). Tiri liberi: Venezia 0/0, Genzano 0/0. Spettatori: 250 circa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento