menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Franco Gomme, con la Luparense è una derby da "mission impossible"

La squadra veneziana di calcio a 5 viene da una scoppola micidiale contro Putignano per 6-1. Domani al Palacosmet di Dolo arriva la corazzata capolista incontrastata del campionato

Il Franco Gomme ritorna in scena davanti al pubblico amico per tentare l’“impresa impossibile” contro l’Alter Ego Luparense. Alle ore 18 di sabato 7 gennaio il Palacosmet di Dolo ospita il derby tra i padovani primi della classe e i lagunari penultimi, a +2 dall’Augusta e a -4 dalla zona-playout di Fiumicino e Rieti.

Il Venezia aveva lasciato i suoi tifosi, il 28 dicembre scorso, pugni al cielo a esultare per la prima liberatoria vittoria casalinga contro il Kaos Futsal. Dieci giorni dopo invece si deve ripartire dalla delusione per il 6-1 incassato a Putignano. Tre giorni fa bisognava fare di tutto per strappare almeno un punto, invece i pugliesi hanno girato alla grande e il Franco Gomme è rimasto fermo ai box. I motivi? Non c’è nemmeno il tempo di chiederselo, né di provare a rispondere, perché al Palacosmet sbarcano gli “alieni” della Luparense, capolista, campione d’inverno e con mezzo scudetto apparentemente già cucito sul petto.

Un testa-coda dal pronostico a senso unico, ma dal quale il Venezia è chiamato ad uscire con minor danni possibili. Soprattutto a livello psicologico da Ercolessi e compagni è lecito attendersi una reazione d’orgoglio, una levata di scudi per dire che in questo storico (e difficile) primo campionato di A il team arancioneroverde può e ha ancora qualcosa da dire. Contro i Lupi padovani mancheranno Canonica e Chimanguinho (stoppato pure per la trasferta di Montesilvano) entrambi espulsi a Putignano, probabilmente in circostanze quantomeno discutibili, ma che Pagana e i suoi ragazzi non hanno tempo di discutere.

 


Lo stesso tecnico lagunare è stato squalificato per una giornata e in panchina siederà Davide Campagner, mister dell’Under 21. Di buono c’è che intanto si è sbloccato Bellomo, autore al Palafive del gol del momentaneo e illusorio 1-3. All’esperienza dell’ex Marca, ma non solo, si affida il Franco Gomme per uscire dalle sabbie mobili. Da verificare anche le condizioni di Almir Rossa, a referto ma “non entrato” in terra pugliese. Per la salvezza occorrono tante componenti, compresa quella fortuna che è un dovere andarsi a cercare con le proprie forze senza lasciare nulla d'intentato. Anche se l’avversario si chiama Luparense. Al Palacosmet dirigeranno Balli (Prato) e Cossu (Cagliari), crono Salvalaggio (Castelfranco Veneto).

QUI LUPARENSE – La Luparense campione d’inverno ha sommato, nell’anno solare 2011, più punti persino della Marca Futsal scudettata. Un dato più che eloquente per intuire la “portata” dei bianchi allenati da Julio Fernandez, capaci, dopo il 4-4 dell’esordio in casa del Kaos, di far dimenticare con 12 vittorie (e la ciliegina del 5-3 sul campo della Marca) l’unico ko, casalingo per 6-3, subito per mano della “bestia nera” Ponzio Pescara. Tre giorni fa l’Alter Ego sul parquet amico del Palabruel di Bassano del Grappa ha vinto in scioltezza per 4-0 contro il Kaos, con reti di Honorio, Fortino e doppietta di Canal.

Nelle scorse settimane la società padovana, non paga del primato in classifica, ha messo a segno due colpi: il primo in prospettiva con il ventunenne laterale argentino Abdala, il secondo invece per rinforzarsi nell’immediato con l’ex Marca Fabiano, il quale tuttora deve ancora esordire con la sua nuova squadra.

La classifica dopo 14 giornate: Alter Ego Luparense 37; Marca Futsal 34; Lazio 29; Asti Acqua Eva 25; Promomedia Putignano e Città di Montesilvano 23; Bisceglie e Ponzio Pescara 20; Acqua&Sapone Fiderma 19; Kaos Futsal 14; Real Rieti e Finplanet Fiumicino 11; Franco Gomme Venezia 7; Augusta 5.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Venerdì è sciopero dei trasporti del sindacato Sgb

  • Attualità

    I volontari si prendono cura del forte Tron

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento