menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cambio alla guida del Venezia FC: via Favaretto, arriva Favarin

Lo ha comunicato martedì la società, poche ore dopo l'annuncio dell'esonero del precedente allenatore. Il ruolo di vice è affidato a Giovanni Langella

Venezia calcio, si cambia. L'allenatore Paolo Favaretto viene esonerato a pochi mesi dal suo insediamento, avvenuto a fine luglio, mentre prende il suo posto Giancarlo Favarin. Lo comunica la società Venezia F.C., spiegando che la nuova guida della squadra si avvarrà della collaborazione del mister in seconda Giovanni Langella e del preparatore atletico Renzo Ricci. La presentazione ufficiale di mister Favarin è in programma martedì alle 17.30 al tennis club San Marco.

Nato a Pisa nel 1958, mister Favarin ha vinto il campionato nazionale di serie D 2014/2015 sulla panchina della Fidelis Andria. Nella sua lunga e importante carriera ha guidato tra le altre Carrarese, Latina, Ternana, Lucchese, Venezia, Matera e Pisa.

"E’ stata una decisione molto difficile da prendere - ha commentato il presidente Joe Tacopina - dispiace a tutti noi dover sollevare Paolo Favaretto dal suo incarico ma dopo un’attenta valutazione, abbiamo deciso di cambiare rotta. Apprezziamo la dedizione di Paolo al nostro club e per questo auguriamo a lui e alla sua famiglia solo il meglio per il futuro. Vorrei anche dare il benvenuto nella nostra di famiglia, il Venezia Football Club, a Giancarlo Favarin. Ho avuto un’ottima impressione della sua guida e della sua determinazione. E’ un uomo appassionato che pretende l’eccellenza, due principi fondamentali per la nostra organizzazione".


"Dover rinunciare a Favaretto non è stato semplice soprattutto per me che l’ho scelto a inizio stagione - ha dichiarato il direttore sportivo Giorgio Perinetti - ma il Venezia ha il suo percorso da fare e probabilmente in questo momento serviva un segnale forte e diverso. Sono grato a Paolo per il supporto e la collaborazione che mi ha dato quando abbiamo iniziato questo percorso insieme. A volte però ci sono delle alchimie che cambiano e possono deteriorarsi e noi non ce lo possiamo permettere. Il nome di Favarin, era già stato preso in considerazione quest’estate ma in quel momento aveva già un contratto col Pisa che poi si è risolto come sappiamo. Dal punto di vista professionale Giancarlo è una persona molto esigente, dal punto di vista personale è un combattente e questo è ciò di cui abbiamo bisogno ed è il motivo principale per cui la scelta è ricaduta sulla sua persona”.

La parola al nuovo tecnico arancioneroverde Giancarlo Favarin: “Sono molto felice di essere qua e per questo ringrazio la proprietà per la fiducia che mi ha accordato. Venezia per me è stata una tappa importante della mia carriera, qui ho vinto campionato e scudetto ma voglio essere ricordato non per il mio passato ma per quello che faremo da oggi in poi. Dobbiamo rimboccarci le maniche, lavorare sul progetto societario che è serio ed importante senza mai perdere di vista l’obiettivo da raggiungere a fine stagione.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento