Fibrillazione rosa a Santa Maria di Sala: sul traguardo si impone Damiano Cima

Il ciclista bresciano ha vinto dopo una lunga fuga di oltre 150 chilometri

©Giro d'Italia

Il paese è stato in fibrillazione sin dalle prime ore del mattino, quando la macchina organizzativa ha messo a punto gli ultimi dettagli, i commercianti hanno cominciato a sistemare i plateatici in rosa e i primi appassionati hanno preso a girare e curiosare, per prendere confidenza con le aree prossime al traguardo. Dopo una lunga attesa, da quando arrivò l'annuncio a settembre 2018, Santa Maria di Sala ha ospitato oggi il traguardo della 18ª tappa del Giro d'Italia. Una grande festa in rosa per la città del Miranese, ma anche per Noale e Scorzè, dove è passato il plotone di corridori. Sul traguardo salese si è imposto il ciclista bresciano Damiano Cima: dopo una lunga fuga, oltre 150 chilometri, l'atleta ha beffato il "gruppone" della maglia rosa che l'aveva quasi raggiunto.

STRADE CHIUSE E DEVIAZIONI

MODIFICHE AL TRASPORTO ACTV

La gara in diretta

Il percorso

La tappa prende il via alle 12 da Valdaora-Olang. Dopo una blanda salita fino al Valico di Cimabanche, spazio a una lunga discesa fino a Ponte nelle Alpi dove si affronta il facile gran premio della montagna di Pieve d’Alpago. Segue una lunga discesa fino a Conegliano dove inizia l’ultimo tratto interamente in pianura su strade abbastanza ampie e rettilinee. Fino all'arrivo sul traguardo salese.

Altimetria 18esima tappa-2

Potrebbe interessarti

  • Consigli anti stress per il rientro dalle vacanze

I più letti della settimana

  • Gita in pedalò, entra in acqua e non riemerge: 23enne recuperato morto

  • Schianto auto-moto, due all'ospedale. Bloccato l'autista, guidava ubriaco

  • Schianto in autostrada, morta una 22enne

  • Incidenti sul Passante: una Ferrari incastrata sotto un camion

  • Scivola e batte la testa, escursionista veneziano portato all'ospedale

  • Un bambino salvato sulla spiaggia a Jesolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento