rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Sport

Gubbio - Venezia, un pareggio che va stretto: titolari a riposo forzato in attesa del Matera

Gli uomini schierati da Inzaghi hanno giocato un ottimo calcio e la vittoria è mancata per un triplice "no" pronunciato dai legni stregati della porta avversaria: mercoledì la Coppa Italia

Conquistata la serie B a mister Inzaghi e squadra non resta che godersi la fine del girone di ritorno, con qualche partita rimasta per sperimentare tattiche e giocatori, specie se giovani, ma anche e soprattutto per riposare. Il prossimo appuntamento è pur sempre la finale di coppa Italia, per di più con un 1-0 da recuperare.

La partita inizia con un minuto di silenzio: il pensiero di tutti i presenti allo stadio vola verso il ciclista Michele Scarponi, tragicamente scomparso. La prima frazione di gara è all’insegna del gioco arancioneroverde: mancano nitide azioni da gol ma sono degli ospiti il possesso palla e le occasioni più ghiotte.

I padroni di casa tornano dagli spogliatoi mostrando maggiore aggressività rispetto a quanto visto durante i primi 45 minuti. Nel giro di dieci minuti il Gubbio impensierisce la difesa ospite per tre volte, ma Vicario difende bene la propria porta. Subita l’offensiva avversaria i veneziani rispondo alzando il ritmo della manovra offensiva, che si fa costante e porta a un’ottima occasione per Modolo al 64’ e alle traverse di Ferrari e Malomo una manciata di minuti più tardi. Al 90’ i padroni di casa si trovano a giocare in dieci per la doppia ammonizione di Piccinni (cui seguirà quella di Magi per proteste), ma riescono comunque a strappare un punto alla prima della classe.

GUBBIO: Volpe, Piccinni, Rinaldi, Marini, Zanchi, Giancomarro, Romano, Valagussa, Casiraghi, Ferri Marini, Ferretti. Allenatore: Giuseppe Magi.

VENEZIA FC: Vicario, Zampano, Malomo, Modolo, Galli, Fabris, Stulac, Acquadro, Caccavallo, Geijo Pazos, Tortori. Allenatore: Filippo Inzaghi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gubbio - Venezia, un pareggio che va stretto: titolari a riposo forzato in attesa del Matera

VeneziaToday è in caricamento