Sport

Un innesto in extremis per la Reyer Venezia: dalla Grecia arriva Michael Jenkins

"Un giocatore che seguivamo fin dai tempi di Brescia", ha commentato il presidente Federico Casarin. Guardia di 191 centimetri, è un atleta duttile in grado di migliorare i compagni

L'accordo era nell'aria, ma è stato ufficializzato solo nelle ultime ore. La Reyer Venezia aggiunge un elemento di sicuro livello al suo roster in vista dell'inizio della prossima stagione (durante la quale bisognerà difendere il Tricolore sul petto): dall'Aris Salonicco arriva Michael Jerome Jenkins, guardia di 191 centimetri di 31 anni a Kinston, in North Carolina. 

ULTIMA STAGIONE IN GRECIA

In Grecia, durante l'ultima stagione, ha partecipato alla Champions League e ha totalizzato in media 11,8 punti, 3 rimbalzi e 2,3 assist di media. A marzo si è trasferito a Pistoia, scendendo in campo per 11 partite (10 punti, 4,1 rimbalzi e 3,5 assist di media). In Italia ha giocato anche a Brescia (2012/13), raggiungendo la finale del campionato di LegaDue, e Cantù (2013/14, 33 presenze con 10 punti, 2,4 rimbalzi e 2,1 assist di media).

CONOSCITORE DEL BASKET EUROPEO

Formatosi nel college di Winthrop, ha esordito tra i professionisti nel 2008/09 con gli Albany Patroons (CBA), trasferendosi in Europa a febbraio 2009, nel Buducnost Podgorica. Ha giocato anche in Germania nel Tuebingen, in Belgio con Liegi (con cui ha disputato anche l’Eurochallenge nel 2010/11) e Gent e, dopo un’esperienza in D-League a Oklahoma, in Turchia con Istanbul B.B. e Turk Telecom.

IL COMMENTO DEL PRESIDENTE CASARIN

“Jenkins è un giocatore che seguiamo da quando vestiva la maglia di Brescia – le parole del presidente Federico Casarin. – E’ un atleta di sicuro valore in grado di coprire diverse posizioni, è un giocatore di sistema abile ad adattarsi alle diverse situazioni e ha una grande capacità di migliorare i propri compagni. Jenkins inoltre è un giocatore che ha già una profonda conoscenza dei campionati europei ed in particolare di quello italiano”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un innesto in extremis per la Reyer Venezia: dalla Grecia arriva Michael Jenkins

VeneziaToday è in caricamento