rotate-mobile
Sport

L'America's Cup innamorata di Venezia: "Spettacolare gareggiare qui"

Iain Murray, ceo di Acrm, non nasconde la soddisfazione nel poter portare alcune gare nella città lagunare e a Napoli: "Sono anche entusiasta del ritorno di Luna Rossa nella competizione"

"Il prossimo anno l'America's Cup avrà un sapore italiano, con il ritorno di Luna Rossa e le due città sedi Napoli e Venezia. Siamo entusiasti di andare in Italia, sappiamo che ci aspetta un gran numero di appassionati". Iain Murray, direttore di regata e ceo di Acrm, America's Cup Race Management, è entusiasta del ritorno di Luna Rossa nella competizione velica più importante del mondo e della scelta di due città italiane per ospitare alcune tappe dell'America's Cup World Series: "Il ritorno di una squadra forte come Luna Rossa è estremamente positivo per il nostro evento e per lo sport e sicuramente contribuirà ad alzare il livello agonistico", spiega.


Dello stesso avviso anche Richard Worth, presidente e ceo dell'America's Cup Event Authority che vede in Italia una grande passione per la vela. "Il Belpaese  apprezza l'eredità e la tradizione dell'America's Cup, e gli italiani sono appassionati della Coppa. L'adesione di una squadra di alto livello come Luna Rossa - spiega Worth - la quale ha ottime chance di arrivare in finale come vincitore degli sfidanti, e avere due città spettacolari come sedi delle America's Cup World Series, può solo intensificare ulteriormente questa passione nel mercato italiano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'America's Cup innamorata di Venezia: "Spettacolare gareggiare qui"

VeneziaToday è in caricamento