Lunedì, 15 Luglio 2024
Sport

La città di Venezia è pronta a ospitare le finali CSI di basket e futsal

Oltre 350 atleti da tutta Italia saranno di scena da domani fino al 14 luglio tra Mestre, Favaro, Trivignano e Asseggiano

Sono state presentate questa mattina, al Municipio di Mestre, le fasi finali dei Campionati Nazionali CSI 2024 in programma dal 10 al 14 luglio. L'evento si svolge per la prima volta nel territorio veneziano. A illustrare la manifestazione sono stati il vicesindaco e assessore allo Sport, Andrea Tomaello, e il vicepresidente vicario del CSI Venezia Maurizio Molin.

Saranno 369 atleti, con i loro dirigenti, accompagnatori e familiari, che arriveranno in laguna da tutta Italia per le ultime decisive sfide della stagione nelle discipline del calcio a 5 e della pallacanestro. Sono 15 i quintetti del calcio a 5 maschile, 6 quelli finalisti nel calcio a 5 femminile e 8 nel basket maschile che se la vedranno in Veneto, fra Mestre e Venezia. I gol del calcio a 5 saranno distribuiti nei tre impianti di Mestre, fra il Centro Sportivo-Culturale Asseggiano, il Centro Sportivo Calabria ed il Centro Sportivo Favaro. Sono 184 i calciatori dei 15 quintetti arrivati in finale da 14 regioni italiane (Sicilia, Lazio, Calabria, Piemonte, Puglia, Marche, Lombardia, Toscana, Friuli-Venezia Giulia, Umbria, Campania, Sardegna, Veneto, Emilia-Romagna).

Per quanto riguarda nello specifico il basket, la formula della finale prevede tre gironi di 5 squadre all’italiana semplice con partite di sola andata. Trenta gare cui faranno seguito le due semifinali e le due finali per l’oro e per il bronzo, entrambe in programma la mattina del 14 luglio. Sugli stessi impianti si giocheranno le dodici gare che porteranno al titolo del calcio a 5 femminile. Due gironi di tre squadre all’italiana semplice con partire di sola andata. Protagoniste: Albano Calcio Bergamo, Pol. Nuova Tricase (Lecce), Perugia Futsal, Airone Bergamo, Valpo Futsal Verona e Circolo Montecitorio Roma. Al Pala Ancillotto di Mestre e al Pala Vega di Trivignano di Venezia si disputeranno le sedici gare per le otto formazioni finaliste nella pallacanestro maschile open, distribuite nel girone A e nel girone B. Sul parquet tricolore qualificate Como, Brindisi, Perugia, Verona, Reggio Calabria, Roma, Torino e Bologna.

"Ringrazio il Centro sportivo italiano perché dà la possibilità a molti giovani di praticare attività sportiva - ha detto il vicesindaco e assessore allo sport Andrea Tomaello - ne sono testimonianza le molte associazioni del nostro territorio affiliate. In questi quattro giorni, le circa cinquecento persone che soggiorneranno nella nostra città potranno non solo apprezzare l'accoglienza di Venezia, ma anche avere l'onore di gareggiare nei nuovi impianti di Favaro Veneto e del Parco Bissuola recentemente inaugurati. Quello che sta per iniziare è un evento completo che tocca tutti i luoghi della città, per l'Amministrazione è una grande soddisfazione ospitare appuntamenti di questa portata nelle nuove strutture riqualificate".

"Ringrazio il  Centro sportivo italiano perché dà la possibilità a molti giovani di praticare attività sportiva - ha detto Tomaello - ne sono testimonianza le molte associazioni del nostro territorio affiliate. In questi quattro giorni, le circa cinquecento persone che soggiorneranno nella nostra città potranno non solo apprezzare l'accoglienza di Venezia, ma anche avere l'onore di gareggiare nei nuovi impianti di Favaro Veneto e del Parco Bissuola recentemente inaugurati. Quello che sta per iniziare è un evento completo che tocca tutti i luoghi della città, per l'Amministrazione è una grande soddisfazione ospitare appuntamenti di questa portata nelle nuove strutture riqualificate".

Sono cinque gli impianti in terraferna che ospiteranno le competizioni. Per il Calcio a 5 il Centro Sportivo-Culturale Asseggiano A.S.D. in via Jacopone da Todi, il Centro Sportivo di Via Calabria e il Centro Sportivo Favaro, in via Monte Cervino. Le sfide di basket andranno invece di scena al Pala Vega a Trivignano e al Pala Ancilotto di Via Olimpia. Sei le squadre di Calcio a 5 femminile che si contenderanno il trofeo nazionale suddivise in due gironi. Il Veneto sarà rappresentato dall’ASD Valpo Futsal, del Comitato di Verona.

L’Open maschile vedrà sfidarsi 15 squadre, suddivise in tre gironi. Per il Veneto protagonista sarà il Venezia Calcio a 5. Otto, invece, le squadre protagoniste delle finali di pallacanestro. Anche in questo caso a contendersi il trofeo, per il Veneto, sarà una squadra veronese, l’ASD Cestistica – I Furiosi Verona. La sede operativa logistica organizzativa dell'evento sarà allestita a Forte Marghera.

Sempre nella mattinata di oggi, il vicesindaco Andrea Tomaello ha partecipato alla presentazione di "Venice Bowl",  primo Torneo Internazionale di Tennis a squadre riservato a giocatori e giocatrici under 10, in programma dal 15 al 21 luglio al Green Garden Village di Mestre, al quale parteciperanno 12 Nazioni, ciascuna con 6 giocatori e 2 Coach.

"Un circolo storico di Mestre che organizza un torneo per giovanissimi è un esempio concreto di intuito e continuità - ha sottolineato Tomaello - Il coinvolgimento di atleti da tutto il mondo in un momento così importante per il tennis italiano è un focus che si proietta sulla nostra comunità. Un esempio positivo per tutto il movimento sportivo dei giovanissimi che trovano nello sport un angolo educativo e sociale in un evento importante come questo". Le Nazioni partecipanti al torneo, oltre all'Italia sono: Bolivia, Bulgaria, Francia, Malta, Messico, Serbia, Slovenia, Spagna, Sud Africa, Turchia, Ungheria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La città di Venezia è pronta a ospitare le finali CSI di basket e futsal
VeneziaToday è in caricamento