menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lorenzo Brown con i Philadelphia 76ers

Lorenzo Brown con i Philadelphia 76ers

Play, si chiude il cerchio: la Reyer scommette su Lorenzo Brown

Il 24enne Usa viene da un anno tra Nba con i 76ers e in D-League. L'ottima Summer League disputata ha convinto la dirigenza orogranata

Arriva direttamente da Oltreoceano, anche se in Nba con i Philadelphia 76ers ha stentato a lasciare il segno. Il cerchio si chiude: mancava il play maker titolare alla Reyer Venezia, quest'ultimo sarà Lorenzo Brown, 24enne atleta statunitense che lo scorso anno ha calcato i parquet della lega professionistica a stelle e strisce.

Nato il 26 agosto del 1990, di 196 centimetri, Lorenzo Brown si è formato cestistiscamente all'università di North Carolina State, chiudendo il suo ultimo anno con 12,4 punti e 7,2 assist di media a partita. Chiamato nel 2013 al draft NBA dai Minnesota Timberwolves come 52esima scelta assoluta, ha poi disputato la stagione scorsa nelle fila dei Philadelphia 76ers con i quali ha giocato 26 gare. Ha quindi disputato, sempre nella stagione scorsa, anche 20 gare in D-League con i Delaware 87ers e con i Spingfield Armor collezionando una media di 31,1 minuti, 17,3 punti e 6,3 assist. Alla recente Summer League di Las Vegas, dove ha giocato con i Los Angeles Clippers, ha totalizzato 13,6 punti e 3,6 assist a partita in 25,4 minuti di media toccando un high personale di 22 punti contro Miami e 8 assist contro Chicago. Una scommessa tutta da giocare per la dirigenza orogranata. Più che altro per capire che tipo di impatto il giocatore potrà avere a livello europeo.

“Siamo molto soddisfatti di aver raggiunto l’accordo con Lorenzo Brown che rappresentava il nostro primo obiettivo per il ruolo di playmaker – il commento del ds Federico Casarin – per arrivare a lui abbiamo dovuto vincere la concorrenza di top club europei e di alcune franchigie Nba. Le sue eccellenti prestazioni alla recente Summer League avevano infatti attirato l’attenzione di molti club e temevamo che questo ci avrebbe impedito di portarlo in Italia. Siamo quindi estremamente felici di poter oggi annunciare il suo ingaggio. Si tratta di un giocatore di grandissimo valore e che possiede tutte quelle caratteristiche che cercavamo per la cabina di regia: un atleta di grande talento, con grande capacità di far girare la squadra e al tempo stesso di grande fisicità e grandi doti difensive. Un giocatore quindi di assoluto valore al quale affideremo con estrema fiducia le chiavi della cabina di regia della nuova Umana Reyer. Ancora una volta non posso che ringraziare il presidente Brugnaro per averci permesso di allestire una squadra di assoluto livello, confidando di poter ripagare la sua fiducia e il suo impegno con i risultati e con l’entusiasmo nonché di poter regalare tante soddisfazioni a tutti i tifosi”.

GLI HIGHLIGHTS DI LORENZO BROWN

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento