Un altro gigante resta in orogranata: Mitchell Watt rinnova fino al 2021

Il centro statunitense di 208 centimetri ha ufficializzato con la squadra altre due stagioni

Un altro gigante resta in orogranata. L’Umana Reyer, infatti, comunica "con soddisfazione" che Mitchell Watt farà parte del roster 2019/2020 e che è stato esteso l’accordo anche per la stagione 2020/2021.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli accordi

Il centro statunitense di 208 cm, nato a Goodyear (Arizona, Stati Uniti) il 14 dicembre 1989, ha vestito la maglia orogranata nelle ultime due stagioni contribuendo alle vittorie di FIBA Europe Cup e scudetto. Nel biennio con l’Umana Reyer Watt è sempre sceso sul parquet, disputando tutte le 126 partite. Mitchell ha inoltre migliorato le sue cifre passando da 11.1 punti e 4,7 rimbalzi a partita nella stagione 17/18, ai 14.0 punti e 5.4 rimbalzi in quella appena conclusa con la conquista del quarto tricolore della storia reyerina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali Venezia 2020: liste, simboli e candidati

  • Cosa succede al corpo se si eliminano i carboidrati?

  • Tagli capelli autunno 2020: tutte le tendenze per corti, medi e lunghi

  • Stivale sul parapetto di Scala Contarini del Bovolo: polemica sul post della Ferragni

  • Camerieri pestano un collega in pizzeria, poi gli lanciano contro coltelli

  • Fiori d'arancio in casa Panatta: Adriano sposa la sua Anna a Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento