Watt prolunga il contratto: la Reyer continua a puntare in grande con il suo top scorer

Negli ultimi due anni è finito nel miglior quintetto della Lega, migliorando anche la sua media punti e rimbalzi. Un cardine fondamentale per gli orogranata

È forse il giocatore che nell'ultimo triennio ha inciso di più sul parquet, finendo nelle ultime due stagioni nel miglior quintetto del campionato e migliorando anche il proprio rendimento (nell'ultima stagione, pur incompleta, 14,5 punti e 7,4 rimbalzi di media). La Reyer ha annunciato ufficialmente il prolungamento del contratto di Mitchell Watt, centro titolare degli orogranata e vero proprio staconovista: negli ultimi 3 anni, infatti, ha disputato tutte le partite, 168 in tutto, alla pari del solo Andrea De Nicolao, anche lui fresco di rinnovo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mitchell Watt continua in orogranata

«Sono entusiasta di proseguire la mia carriera in Reyer per due motivi principali - ha detto il "centrone" statunitense - In primo luogo per la grande familiarità che ho con la società e con tutto l’ambiente veneziano, per me e la mia famiglia questa è una seconda casa. Inoltre sono orgoglioso di far parte di questa organizzazione perché è un gruppo di lavoro vincente, stiamo scrivendo pagine di storia sportiva e continuiamo a crescere anno dopo anno. Per me è motivo di vanto essere parte dell’Umana Reyer”. Watt si è dimostrato molto soddisfatto della filosofia del club, che sta confermando molti dei giocatori che hanno portato a casa l'ultimo scudetto assegnato (2018/2019): «Questo è un punto di forza, - ha spiegato Watt - ci dà solidità, unione di intenti e familiarità. In Reyer c’è una visione comune, tutti vogliono la stessa cosa, vincere».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Crescono i casi di coronavirus, i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Coppia di turisti aggredita e picchiata da una baby gang a Campo Santa Margherita

  • Vishing, la truffa che "svuota" il conto corrente: tre denunce

  • Un festival del cicchetto a Mestre: «Tradizione gastronomica, offerta turistica di qualità»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento