menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Poker del Venezia, Monza ko: arancioneroverdi quarti di prepotenza

Con quattro reti, una traversa e una prestazione maiuscola i lagunari si aggiudicano la sfida delle prime posizioni: tripletta di Aramu

Grande vittoria del Venezia che contro il Monza, in trasferta, si aggiudica il match per 1-4 grazie all'ottima forma della squadra e in particolare di Aramu, autore di una tripletta.

La partita

Il Venezia fa capire subito quale sarà l'andamento della gara: dopo soli sei minuti, infatti, Aramu riceve palla ed esplode un tiro imprendibile, per lo 0-1 arancioneroverde. Johnsen costruisce e al 19' impensierisce la retroguardia avversaria arrivando davanti al portiere e permettendo nuovamente ad Aramu di tentare un pallonetto. Gesto tecnico ancora una volta imprendibile per il portiere avversario: è 0-2. La gara dalla mezz'ora si addormenta un po', fino al break. Nella ripresa sono ancora gli uomini di Zanetti a mostrarsi più effervescenti e al 55' arriva anche la terza segnatura: Fiordilino cade in area su pressione di Boateng e l'arbitro indica il dischetto. Il rigore lo batte ancora Aramu che spiazza l'estremo difensore e sigla la tripletta. Il Monza prova a impensierire gli avversari e sull'unica vera occasione, pochi minuti dopo, riesce a segnare il gol della bandiera grazie al destro al volo di Armellino. La squadra veneta, però, non si accontenta e costruisce azioni su azioni: prima è Maleh ad andare vicino alla quarta rete, poi al 72' è Johnsen ad involarsi e colpire sfortunatamente la traversa. La gara si chiude definitivamente all'86' quando Esposito si beve mezza difesa brianzola e deposita nel sacco il poker veneziano. La lezione è servita, i veneziani arrivano meritatamente a conquistare il quarto posto.

Monza-Venezia 1-4

Reti: 6′, 19′ e 56′ Aramu; 58′ Armellino (M); 86′ Esposito

Monza (4-3-1-2): Di Gregorio 5; Sampirisi 5, Bellusci 4,5, Pirola 6, Carlos Augusto 5 (46′ Anastasio 5); Frattesi 5,5 (46′ D’Errico 5), Scozzarella 5,5 (68′ Colpani 5,5), Armellino 6,5; Boateng 4 (59′ D’Alessandro 5,5); Diaw 4,5 (Maric 5), Mota Carvalho 6. Allenatore Cristian Brocchi 4,5 
A disposizione: Sommariva, Mazza, Donati, Bettella, Scaglia, Ricci, Paletta

Venezia (4-3-1-2): Pomini 5,5; Ferrarini 6,5, Modolo 7 (89′ Svoboda sv), Ceccaroni 6,5, Molinaro 6,5; Fiordilino 7 (89′ Bjarkason sv), Taugordeau 6,5, Maleh 7,5; Aramu 9 (61′ Esposito 7); Johnsen 7,5 (84′ Crnigoj sv), Di Mariano 6,5 (60′ Mazzocchi 6). Allenatore: Paolo Zanetti 8
A disposizione: Maenpaa, Cremonesi, Felicioli, Ala-Myllymaki, St Clair, Bocalon, Ricci

Arbitro: Volpi (sez. Arezzo) 6,5
Ammoniti: Armellino (M), Scozzarella (M), Mazzocchi (V), Molinaro (V)
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento