menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La doppietta più bella: Alice Campello regala ad Alvaro Morata due gemellini all'Angelo

La giovane moglie veneziana del bomber del Chelsea ha partorito domenica nell'ospedale mestrino. Il lieto annuncio direttamente dal profilo Instagram del calciatore spagnolo

"Un giorno che non dimenticherò mai". Alice Campello, la giovane moglie veneziana dell'attaccante del Chelsea, Alvaro Morata, ha dato alla luce domenica due gemelli all'ospedale dell'Angelo di Mestre. A darne notizia, corredandola di tre foto sul suo Instagram, è stato proprio il calciatore spagnolo: "L'attesa è stata lunga, molto lunga - ha commentato - Sono passati solo 9 mesi ma per noi è stato come 3 anni. Non ho parole per ringraziarti Alice, grazie per avermi fatto il dono più bello e incredibile del mondo. Benvenuti nel mondo Alessandro e Leonardo".

"Benvenuti Alessandro e Leonardo"

I tifosi londinesi e i follower di una delle coppie più social degli ultimi anni erano in attesa da una settimana circa: "Ogni giorno da quando ti conosco, ringrazio Dio per averti messo sulla mia strada, tu sei la pietra angolare della mia vita - ha continuato Morata, rivolgendosi alla coniuge - In questi mesi hai combattuto come una leonessa, non posso essere più orgoglioso di te; notti in ospedale, intere giornate a letto senza potersi muovere, ma alla fine è arrivato il giorno e ne è valsa la pena. Benvenuti nel mondo Alessandro e Leonardo, chiedo solo che siano in salute e che siano felici con l'amore che si respira nella nostra casa, nella nostra famiglia".

"Grazie ai medici dell'Angelo"

Non è mancato un pensiero anche ai medici che hanno seguito Alice Campello durante il periodo della gravidanza, compresi i professionisti che si sono presi cura di lei negli ultimi giorni: "Voglio ringraziare i medici che ci hanno aiutato in questi mesi così duramente - conclude l'attaccante - e soprattutto tutte le persone che lavorano all'ospedale dell'Angelo di Mestre per la loro gentilezza e sensibilità”.

Y llegó el día... 29 de julio de 2018, un día que jamas olvidaré. La espera ha sido larga, muy muy larga. Han sido tan solo 9 meses pero para nosotros han sido como 3 años. No tengo palabras para darte las gracias Alice, gracias por hacerme el regalo más bonito e increíble del mundo. Cada día desde que te conozco doy gracias a Dios por haberte puesto en mi camino, eres l piedra angular de mi vida. Estos meses has luchado como una leona, no puedo estar más orgulloso de ti; noches en el hospital, días deshidratada, días enteros juntos en la cama sin poder ni movernos... pero al final llegó el día, llegó y todo mereció la pena. Bienvenidos al mundo Alessandro y Leonardo. Solo pido que tengáis salud y seáis felices con el amor que se respira en nuestra casa, en nuestra familia. Por último quiero agradecer a los doctores, de aquí y de allí que nos han ayudado en estos meses tan duros, y en especial a todos la gente que trabaja en el hospital dell’Angelo por su amabilidad y sensibilidad ?????‍?‍?‍????

Un post condiviso da Álvaro Morata (@alvaromorata) in data:

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento