Lutto nel mondo del ciclismo: l'ultima volata per il pluricampione Attilio Benfatto

Il 74enne è mancato a Mirano nella giornata di mercoledì. E' stato tra i pistard più forti, vincendo su strada anche al Giro d'Italia. Il ricordo commosso della società del suo paese

Foto FederCiclismo

L’ex campione di ciclismo su pista Attilio Benfatto è morto mercoledì a Mirano, all’età di 74 anni. Ex professionista e più volte campione italiano degli stayer, Benfatto era stato tra i più forti pistard italiani. Si era formato alla scuola della Ciclisti Padovani diretta da Severino Rigoni. 

Aveva partecipato ai Campionati Mondiali di Parigi del 1964 vincendo la medaglia d’argento nell’inseguimento a squadre e a quelli di Montreal del 1974, dove conquistò il bronzo nel mezzofondo. Ai Mondiali su strada del 1966 a Nurburgring vinse il bronzo nella cronometro a squadre. Tra le vittorie nei professionisti nel settore strada, spiccano quelle nelle tappe dei Giro d’Italia del 1969, a Milano, e del 1972 a Reggio Calabria.


Benfatto, che aveva partecipato al Tour de France del 1970, ha fatto parte per molti anni del direttivo dell'Associazione Glorie del Ciclismo Triveneto. L’ex corridore veneziano era, inoltre, tra i maggiori sostenitori del Prestigio d’Oro, il Challenge riservato ai corridori elite, under 23 e ai direttori sportivi. Tra i primi ad annunciare la scomparsa di Attilio Benfatto il presidente dell'Uc Mirano Paolo Mario Bustreo: "E' scomparso Attilio un maestro e grande amico del ciclismo", ha dichiarato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo aver concluso l’attività agonistica Benfatto si era infatti dedicato con grande impegno al settore giovanile curando in modo particolare quello della società miranese, della quale era stato anche tecnico e dirigente.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Crescono i casi di coronavirus, i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Coppia di turisti aggredita e picchiata da una baby gang a Campo Santa Margherita

  • Vishing, la truffa che "svuota" il conto corrente: tre denunce

  • Un festival del cicchetto a Mestre: «Tradizione gastronomica, offerta turistica di qualità»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento