Sport

Il Palermo non è riuscito a iscriversi in B, il Venezia torna a sperare

Un altro colpo di scena sull'asse Palermo-Venezia. I rosanero avrebbero consegnato in ritardo la documentazione, con vizi di forma. I lagunari incrociano le dita

Un colpo di scena dietro l'altro. Il Palermo non è riuscito a iscriversi al campionato di B. Secondo la Lega il club rosanero non ha presentato la documentazione richiesta. Il termine ultimo era la mezzanotte. Quaranta minuti dopo la scadenza, è arrivata la precisazione del presidente dei rosanero Salvatore Tuttolomondo: «La fideiussione è operante, come attestato da due Pec. È confermata la piena operatività della garanzia fideiussoria, che per un problema tecnico non imputabile al Palermo verrà consegnata nelle prossime ore. Alle 23.59 abbiamo completato tutta la procedura».

Speranza Venezia

A quanto sembra la mail sarebbe stata inviata senza due allegati e le documentazioni non consegnate a mano come previsto dalla procedura. Stando così le cose, si apre nuovamente uno spiraglio per il Venezia: se effettivamente il Palermo fosse costretto a retrocedere, gli arancioneroverdi avrebbero la possibilità di tornare a giocare in B. Nella giornata di ieri, intanto, il Venezia ha comunicato di aver depositato correttamente le carte per l'iscrizione al prossimo campionato di serie C.

La notizia completa su PalermoToday.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Palermo non è riuscito a iscriversi in B, il Venezia torna a sperare

VeneziaToday è in caricamento