Pallamano C.U.S. Venezia Handball, cambio al vertice: Veghin nuovo responsabile

Alla novità di vertice corrisponde anche una ristrutturazione delle responsabilità e degli obbiettivi tecnici

Ferruccio Veghin, 59 anni, è il nuovo dirigente responsabile della Pallamano C.U.S. Venezia Handball, sostituendo il dimissionario, Claudio Morandin; alla novità di vertice corrisponde anche una ristrutturazione delle responsabilità e degli obbiettivi tecnici.

Carriera

Pur con le molte incognite legate alla gestione dell’emergenza Covid-19, la società biancogranata punterà a svolgere tre campionati nella stagione 2020-2021, affiancandoli alla consueta  attività promozionale e scolastica. La novità maggiore riguarda la panchina della serie B, dove esordirà Sebastiano Varponi, reduce da ottime stagioni con le formazioni giovanili, dove stanno maturando alcuni talenti nazionali; la formazione Under 17 sarà affidata al confermato Luca Ervigi, mentre sarà lo stesso Veghin ad allenare gli Under 15. Ferruccio Veghin, conosciuto come “Popo”, è una bandiera della Pallamano C.U.S. Venezia, in cui ha militato fin dalla fondazione come giocatore per poi passare ad allenare, portando la squadra alle prime promozioni in serie A2. Trasferitosi nel rodigino, si è sempre mantenuto in contatto con il sodalizio lagunare, tornando a collaborare, in anni recenti, con il settore giovanile; ora la nuova sfida in un momento particolarmente difficile per la gestione complessiva dello sport.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Schianto tra un'auto e uno scooter, morto un 17enne

  • Zaia contro il Dpcm: «Posso spostarmi in una metropoli e non tra Comuni con meno di 5mila abitanti»

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 2 dicembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

  • Schianto in moto, morto un uomo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento