rotate-mobile
Sport

Pallamano, il Cus Venezia batte il San Vito e ora "vede" il secondo posto

Prova di forza per la squadra lagunare, che in trasferta domenica scorsa ha superato la squadra subito a ridosso della capolista Paese. Risultato finale 30 a 27 per i ragazzi di mister Lucchetti

Ad una sola settimana dalla sconfitta interna contro il Paese, lanciato verso la promozione, il Cus Venezia Casinò si riscatta andando a vincere sul campo vicentino di San Vito Leguzzano, squadra seconda in classifica, posizione ora minacciata proprio dal team di mister Luchetti.

I lagunari avevano opzionato il risultato già dopo un ottimo primo tempo, chiuso in vantaggio per 18-11; nella ripresa, i padroni di casa hanno tentato la rimonta, puntando su un gioco maschio, spesso al limite del regolamento, troppo tollerato dalla coppia arbitrale; il Cus Venezia Casinò ha comunque portato al termine, con ordine, la partita, vincendo per 30-27 e mettendo in mostra la migliore caratteristica di questa stagione: l’omogeneità della squadra, rappresentata da un tabellino marcatori con ben 9 giocatori a referto.

Bloccato il goleador Scarpa, da segnalare le prove dei giovani Cacurio e Ferronato. Alla ripresa dopo la sosta di campionato, gli orogranata saranno attesi dalla partita casalinga contro l’Alabarda Trieste: sarà un’occasione di rivincita dopo la sconfitta patita all’andata.


H.C. SAN VITO – C.U.S. VENEZIA CASINO’  27 -30 (11 – 18)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallamano, il Cus Venezia batte il San Vito e ora "vede" il secondo posto

VeneziaToday è in caricamento