rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Sport

Pallamano serie B maschile, prima vittoria esterna per il Cus Venezia

Un rigore di Celin a tempo praticamente scaduto ha permesso al C.U.S Venezia di vincere (26-25) sul non facile campo trevigiano del Paese

Dopo due sconfitte di misura, un rigore di Celin a tempo praticamente scaduto ha permesso al C.U.S Venezia di vincere (26-25) sul non facile campo trevigiano del Paese, cogliendo la prima vittoria in trasferta nel campionato di pallamano serie B maschile. 

La gara

La partita è corsa sul filo dell’equilibrio (p.t.: 14-14) con i lagunari capaci di recuperare i tentativi di strappo dei più esperti avversari. Imbrigliato il fromboliere  Zanon, è toccato ad Andreotta  assumere il ruolo di cannoniere (9 reti), mentre in difesa si è distinto il portiere, Rossi. «Concludiamo il trittico di trasferte con molta più consapevolezza nei nostri  mezzi, consci di potercela giocare con tutti – commenta l’allenatore, Sebastiano Varponi -  Abbiamo ancora molto da migliorare, anche se in difesa si è vista una maggiore attenzione; inoltre contiamo sulla complessiva crescita della giovanissima panchina.» Al proposito va segnalato che anche il baby Giorni è andato in rete. Dopo il turno di riposo, il CUS Venezia tornerà, sabato 27 Marzo, affrontando al PalaAntenore Energia il Dossobuono, favorito del torneo. Nel week-end è stato anche  vincente l’esordio del C.U.S. Venezia nel campionato Under 17; guidati in panchina da Luca Ervigi, i biancorossi hanno superato nettamente l’Oderzo (35-23), permettendo la rotazione dell’intero "roster".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallamano serie B maschile, prima vittoria esterna per il Cus Venezia

VeneziaToday è in caricamento