menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Scibilia, Inzaghi, Tacopina e Perinetti

Scibilia, Inzaghi, Tacopina e Perinetti

Venezia e Perinetti, le strade si dividono: il Ds lascia anticipatamente e va al Genoa

Ufficializzato l'addio del direttore sportivo, il suo contratto sarebbe scaduto a giugno 2018. Con lui la squadra è passata dalla serie D alla B. Ringraziamenti da parte della società

Era nell'aria da qualche tempo, in giornata è arrivata l'ufficialità: è rottura tra il Venezia e Giorgio Perinetti, direttore sportivo della società. Venerdì è stata siglata la risoluzione consensuale anticipata dall’accordo in scadenza il prossimo 30 giugno 2018. Il Ds a breve inizierà una nuova avventura con il Genoa.

Perinetti in queste ore ha espresso la volontà di rimettersi nuovamente in gioco dopo il contributo dato al progetto del Venezia FC, che ha visto il club vincere due campionati consecutivi ed una Coppa Italia. La società cita anche motivazioni personali e familiari. Il presidente Tacopina ha deciso di accogliere la sua richiesta. "Il Venezia FC - si legge in un comunicato diffuso dalla società - augura i migliori successi a Giorgio e lo ringrazia. Ma, come Perinetti stesso ha riconosciuto pubblicamente, i tempi per un cambiamento erano maturi dal momento che aveva intuito che il suo contratto non sarebbe stato rinnovato al termine della stagione sportiva in corso e che il suo ruolo sarebbe venuto meno con la chiusura del mercato".

"Il Venezia - continua la nota - vuole continuare il suo processo di crescita. Dopo la rinascita, la vittoria di due campionati consecutivi e una Coppa Italia, oggi il club si sta avvicinando a raggiungere il massimo livello del calcio italiano e ha già individuato il nuovo direttore sportivo per la prossima stagione sportiva".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lo show "4 Hotel" dello chef Bruno Barbieri parte da Venezia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento