Lunedì, 18 Ottobre 2021
Sport

Petronyte è ottimista e ringrazia il club: «Felice che abbia confermato la squadra vincente»

La giocatrice racconta la sua estate e le aspettative per la prossima stagione della Reyer

Arrivata all’Umana Reyer nell’estate 2019, dopo la doppia esperienza turca al Mersin intervallata dalla stagione al Galatasaray (con cui ha festeggiato, proprio al Taliercio, ma da avversaria, la vittoria in EuroCup Women), Gintare “Gigi” Petronyte è pronta alla nuova stagione in orogranata, ripartendo proprio dallo storico successo che consentirà alla squadra di giocare con lo scudetto sul petto, in campionato e in Eurolega.

La prossima stagione

«La mia estate – spiega – è stata fantastica. Un po’ diversa, perché non ho viaggiato come prima, ma ho potuto trascorrere molto più tempo con la mia famiglia e i miei amici. E mi sono davvero divertita a stare a casa, sull’onda di come abbiamo finito la stagione. Smaltito lo stress, dentro di me sono rimaste solo l’energia e le sensazioni positive che rivivo ogni volta ricordando come abbiamo alzato il trofeo. Sono momenti che non dimenticherò mai e che mi tornano in mente ogni giorno». Guardando avanti, Gigi è conscia del compito non facile che attende lei e le sue compagne. «La prossima stagione sarà sicuramente dura. Perché, dopo aver finito un’annata come abbiamo fatto noi, i nostri obiettivi saranno ancora più grandi per la prossima stagione! Difendere il titolo non è mai facile e provare a ripetersi anche più difficile. Ma sono pienamente ottimista e positiva, perché sono sicura che, se manterremo lo stesso spirito dell’anno scorso, saremo in grado di fare grandi cose insieme. Ringrazio quindi la società, perché sono davvero felice di far parte di nuovo di questa squadra e di continuare a realizzare insieme i nostri sogni con questa maglia».

Le scelte del club

Petronyte guarda con estremo favore, poi, anche la scelta dell’Umana Reyer di confermare gran parte del gruppo che ha vinto lo scudetto. «Penso che sia davvero molto positivo che la maggior parte della squadra sia rimasta la stessa. Abbiamo costruito qualcosa che non è facile da costruire e mantenerlo e andare avanti è davvero una cosa grande. Abbiamo un fantastico gruppo di persone che hanno combattuto l’una per l’altra come matti… Ora poche giocatrici cambieranno e credo comunque che venire in una squadra come questa renda più facile per le nuove arrivate adattarsi, potendo sentire questa atmosfera. Certo, l’Eurolega è una grande cosa, ed è il livello più alto. Ma, come ho già detto, credo davvero che siamo una grande squadra e non vedo l’ora che arrivi la prossima stagione!». La stagione 2021/22, insomma, parte per Gintare e le compagne con la volontà di regalare ancora grandi soddisfazioni ai tifosi. «Sono più che felice – conclude il centro lituano – di sapere che finalmente i nostri tifosi possono tornare al Taliercio. È stato davvero frustrante che non abbiano potuto essere con noi in questo momento storico. Ma spero davvero che, passo dopo passo, stiamo finalmente tornando alla vita normale e quindi potremo giocare di nuovo davanti ai nostri fantastici fan».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Petronyte è ottimista e ringrazia il club: «Felice che abbia confermato la squadra vincente»

VeneziaToday è in caricamento