menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marques Green, il nuovo play si presenta: «Ai campioni d'Italia non potevo dire 'no'»

Il nuovo giocatore orogranata debutterà sabato, scherzi del destino, contro la sua ex squadra, Avellino. Dovrà sostituire nel prossimo mese l'infortunato Jenkins

È stato tesserato a titolo temporaneo per sostituire l'infortunato Michael Jenkins, ma se saprà far parlare il campo come nelle passate stagioni, la società ha lasciato un portone aperto per il prolungamento del contratto. Si tratta del nuovo play della Reyer Venezia Marques Green, 165 centimetri di altezza e una predisposizione naturale all'assist (lui che detiene il record in una singola partita in serie A e, in generale, in Italia). Alla presentazione di giovedì pomeriggio nella sala stampa del Taliercio di Mestre ha preso parte, oltre al neo-orogranata, anche il presidente della società Federico Casarin.

"Lo ringraziamo per la sua disponibilità, per darci una mano in questo momento difficile, che ci ha costretti a tornare sul mercato - ha commentato Casarin - Siamo riusciti a tesserarlo in tempi rapidissimi, per averlo già a disposizione contro l'Avellino nella gara di sabato. Facciamo affidamento su di lui, consci del valore aggiunto che potrà costituire per la squadra".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla prima contro la sua ex squadra

Green si troverà nella "prima" proprio di fronte alla sua squadra: "Il destino ha senso dell'umorismo - ha commentato Marques - Lì ho ricordi speciali e ho conosciuto persone speciali, però fa parte del lavoro, e quindi sabato testa sul campo e sulla vittoria". Poi il commento sulla scelta della nuova casacca: "Giocare con una società organizzata e campione d'Italia è una grossa occasione, non potevo far altrimenti che aggregarmi alla squadra".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento