Martedì, 18 Maggio 2021
Sport

La Reyer sfida Cantù con un Sosa in più: "Ma deve trovare la giusta chimica coi compagni"

Presentato il match di campionato contro Cantù. La conferenza pre-partita è stata anche l'occasione per presentare il nuovo acquisto degli orogranata, il play-guardia Edgar Sosa

Riflettori puntati sul nuovo - e ultimo - acquisto della Reyer, la combo guard Edgar Sosa, nel corso del consueto punto stampa prima del match di campionato contro Cantù, in programma per domenica pomeriggio alle 15.30 al palasport Taliercio di Mestre. Un match fondamentale per rimanere in vetta, contro una sqaudra, la Red October, che negli ultimi tempi ha saputo risollevarsi, rimettendosi in carreggiata ed entrando a buon diritto in piena corsa per la partecipazione ai playoff.

Poche parole di coach Walter De Raffaele in previsione del match, prima della presentazione del nuovo acquisto. "Arriva una squadra che è riuscita a mettere fuori da se stessa tutti i problemi - ha commentato WDR - Sono stati bravi a fare squadra e a trovare equilibrio in un team di grande talento individuale". Cantù è la squadra di tutta la lega che segna di più e che mette a referto più assist, e merito è anche dei due assi del team, le due guardie Pepper e Smith. "Giocano con grande energia, - ha spiegato il coach - sono una squadra in fiducia che si gioca un posto per i playoff. Sono ripetitivo, ma sarà una partita molto difficile, con un team di qualità".

Il giocatore che completa il roster

Poi poche parole su Sosa, prima di cedere la parola a presidente e giocatore. "Ringrazio il club che ha fatto i salti mortali per tesserarlo - ha spiegato De Raffaele - È un giocatore in più, che non scopriamo certo adesso per quanto riguarda le sue capacità offensive. Sono convinto che gli ci vorrà del tempo, oggi sosterrà il primo allenamento e dovrà conoscere i compagni. Ma credo sia un giocatore che ci possa dare una mano importante". Gli ha fatto eco Casarin: "È stata un scelta importante e delicata, perché è l'ultimo tesseramento. Lo ringraziamo per aver accettato la nostra proposta. Ha esperienza nel campionato italiano, che ha già vinto, ed è un giocatore che va a completare al meglio il nostro roster". La convinzione di allenatore e presidenza è che Sosa possa davvero dare qualcosa in più alla squadra, specie in termini di imprevedibilità e fantasia.

Le prime parole di Sosa

"Sono felice per questa opportunità, ringrazio lo staff per avermi scelto - queste le prime parole da orogranata di Edgar Sosa - Mi metterò a disposizione del coach e della squadra. Entrao a far parte di in un team con una precisa organizzazione di gioco. Dove gli chiederanno di giocare, lui si adatterà, venendo inconro alle esigenze di squadra".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Reyer sfida Cantù con un Sosa in più: "Ma deve trovare la giusta chimica coi compagni"

VeneziaToday è in caricamento