menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Delta fa reclamo in ritardo: sconfitta contro il Pordenone confermata

I principali avversari dell'Unione Venezia per la promozione rimangono a meno tre dalla vetta. Il loro reclamo contro l'interruzione per nubifragio della partita con il Pordenone è stato respinto

Anche la burocrazia dà una mano all'Unione Venezia, dopo che la coabitazione in vetta alla classifica con il Delta Porto Tolle è stata fermata dalla sconfitta degli avversari per la promozione a Portogruaro. Sul risultato finale la squadra della provincia di Rovigo recriminava per la sospensione per nubifragio protrattasi per circa un'ora, quando il punteggio era sull'1 a 0 per i friulani. Il raddoppio della compagine di casa è arrivato poi alla ripresa del gioco.


La dirigenza del Delta ha quindi deciso di inoltrare un ricorso alla Lega Nazionale Dilettanti, ma lo ha fatto fuori tempo massimo. Il fax, infatti, deve arrivare sulla scrivania del giudice sportivo entro le 12 del giorno seguente alla partita. Non è stato così: il preannuncio di reclamo e le relative motivazioni sarebbero pervenute alle 12.39, con nove minuti di ritardo. Per questo motivo è stato dichiarato inammissibile e il risultato finale è stato convalidato ufficialmente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento