Stop del Venezia a Reggio Emilia: gli arancioneroverdi perdono 2-1

Non basta a mister Zanetti la rete del pareggio di Forte: nella ripresa Mazzocchi chiude i giochi per i granata

Il Venezia va a Reggio Emilia cercando la vittoria nei confronti di un undici disturbato da incertezze e stop causa coronavirus.

La partita

Parte più in palla il Venezia che appena 120 secondi dopo lo start prova una conclusione e si guadagna un corner ma la Reggiana, cinicamente, all'11' trova il vantaggio con Radrezza, ben servito da Lunetta. La gioia granata, però, dura pochi minuti: lo stesso Lunetta, bravo nel vantaggio avversario, commette un errore in fase difensiva che favorisce gli arancioneroverdi. E' Forte che ne approfitta e riesce con un tiro a pareggiare. Alla mezz'ora la gara si infiamma e il Venezia in ben due circostanze rischia di trovare il vantaggio, bravo Cerofolini a opporsi. La Reggiana risponde con Espeche che prima tenta una conclusione pericolosa e poi salva il risultato in chiusura di primo tempo. Nella ripresa la squadra di casa spinge di più e al 21' trova il 2-1: bravo ancora Lunetta a mettere in mezzo per Mazzocchi che insacca superando Lezzerini. I granata avrebbero altre due occasioni per chiudere in cassaforte il match, per i lagunari pochi altri spunti decisi: nel finale Bocalon cerca di impensierire il portiere avversario ma il colpo di testa però non punge. Per i padroni di casa arriva la prima vittoria casalinga di stagione, per i lagunari uno stop improvviso che abbatte il morale.

Reggiana-Venezia 2-1 

Reti: 11′ pt Radrezza (R), 19′ pt Forte (V); 21′ st Mazzocchi (R)

Reggiana: Cerofolini; Espeche, Rozzio, Martinelli; Libutti, Muratore (1′ st Varone), Rossi (38′ st Pezzella), Lunetta (26′ st Kirwan); Radrezza; Kargbo, S. Mazzocchi (26′ st Zamparo). A disposizione: Venturi, Voltolini, Gatti, Gyamfi, Zampano, Costa, Cambiaghi, Marchi. Allenatore: Massimiliano Alvini.

Venezia: Lezzerini; Felicioli (19′ st Bjarkason), Modolo, Ceccaroni, St Clair (8′ st P. Mazzocchi); Fiordilino, Vacca (8′ st Crngoj), Maleh; Aramu (27′ st Di Mariano), Forte, Johnsen (27′ st Bocalon). A disposizione: Pomini, Taugordeau, Cremonesi, Capello, Marino, Karlsson, Svoboda. Allenatore: Paolo Zanetti.

Arbitro: Simone Sozza di Seregno

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Il Veneto resta giallo? Zaia: «Dipendiamo da Rt, ma non abbiamo demeriti per cambiare zona»

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

Torna su
VeneziaToday è in caricamento