Reyer: Francesco Candussi "promosso" nel roster della prima squadra

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

L'Umana Reyer comunica ufficialmente che Francesco Candussi entrerà a far parte della prima squadra maschile orogranata. Ala di 211 cm, classe 1994, Francesco Candussi è entrato l'anno scorso a far parte del settore giovanile orogranata, assaggiando già la prima squadra grazie ad alcuni allenamenti agli ordini di coach Mazzon.

 

"Ringrazio la società e tutto lo staff per questa grande opportunità che mi sta dando e per la fiducia nei miei confronti che mi auguro di ripagare – il commento di Candussi - Spero di migliorare e per questo lavorerò sodo ogni giorno perché so di avere ancora tanto da imparare. Devo crescere e lavorerò al massimo per questo”.

 

CHI SE NE VA - L'Umana Reyer coglie l'occasione per ringraziare e salutare gli atleti che non faranno più parte della prima squadra orogranata. In modo particolare la società saluta Alberto Causin per i cinque anni trascorsi assieme dalla B1 alla serie A , vestendo anche i gradi del capitano, cinque stagioni che ne hanno fatto uno dei pochi atleti ad aver giocato in tre diverse categorie con la maglia orogranata. Un saluto speciale anche a Guido Meini, anch'egli protagonista nei suoi quattro anni in orogranata, della crescita che ha portato l'Umana Reyer ai vertici del basket nazionale, come pure a Marco Allegretti per le sue tre stagioni con la maglia Reyer. Un saluto infine a Tamar Slay e Sylvere Bryan protagonisti delle ultime due stagioni in orogranata, a Giovanni Tomassini per la stagione scorsa e anche a Dimitrios Tsaldaris per la sua breve parentesi con l'Umana Reyer. A tutti loro, entrati a far parte della storia reyerina, l'Umana Reyer augura le migliori soddisfazioni sportive e nella vita di tutti i giorni.

Torna su
VeneziaToday è in caricamento