menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Missione compiuta: la Reyer fa valere il fattore campo in gara 2, ma che sofferenza!

Partita molto tirata lunedì sera nei quarti di finale di campionato. Ora la serie si sposta in Toscana: Pistoia cercherà di tenere la serie viva. De Raffaele: "Approccio troppo morbido"

Al termine di una gara 2 tiratissima, l’Umana Reyer batte nuovamente la The Flexx Pistoia (72-68 il finale) e andrà in Toscana sul 2-0 nella serie dei quarti di finale, a giocarsi la prima opportunità di accedere alla semifinale. Le scelte nelle rotazioni degli stranieri da parte di coach De Raffaele sono le stesse di gara-1 (fuori Ortner e McGee), ma cambia il quintetto iniziale, con Stone, Haynes, Bramos, Peric e Hagins. 

L’approccio al match migliore è però quello di Pistoia, che va sul 2-8 al 2’30”. Cinque punti consecutivi di Bramos riavvicinano l’Umana Reyer sul 7-8 al 3’30”, ma, dopo il tecnico ad Esposito, la The Flexx riesce a sfruttare le palle perse orogranata e allunga fino al 10-19 al 5’30”. Entrambi i tecnici attingono a piene mani alle rispettive panchine e Batista è il fattore che permette all’Umana Reyer di riavvcinarsi, con Tonut che poi, con quattro di fila (il secondo canestro dopo un bel recupero) completa un break di 12-2 per il 22-23 al 9′, che diventa 22-28 al primo intervallo grazie a cinque punti consecutivi di Lombardi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La difesa orogranata alza l’intensità nel secondo quarto (che Pistoia concluderà con 1/17 al tiro dopo il 61% dei primi 10′!) e il break di 10-0 porta l’Umana Reyer per la prima volta avanti nel match e poi sul 32-28 a metà periodo. Gli orogranata caricano di falli gli avversari, che trovano i primi due punti del quarto con Antonutti al 16′. Mentre Haynes ed Ejim sbagliano qualche libero di troppo, Batista è glaciale dalla lunetta e così il canestro finale di Tonut permette all’Umana Reyer di andare all’intervallo lungo uguagliando il massimo margine (+4) sul 36-32.

Peric trascina l’Umana Reyer sul 40-32 in apertura di secondo tempo, ma si accende Petteway e Pistoia torna a -1 (40-39) al 23′. In campo c’è più confusione, ma la difesa orogranata riesce a fare ancora la differenza, con un Bramos autore di molte giocate preziose, di quelle che non entrano a referto. Ejim dà il 50-41 al 26′, ma la risposta pistoiese arriva con i lunghi Crosariol e Magro (50-46 al 27’30”), prima dell’espulsione per il secondo tecnico di coach Esposito. L’attacco veneziano funziona solo a intermittenza e così all’ultimo intervallo è 53-51.

L’ex Magro recupera numerosi rimbalzi offensivi e impatta a quota 55 al 31’30”, in un match che procede a sprazzi: 60-55 al 33′, 60-59 al 34’30”. Una tripla senza ritmo di Peric dà il là ad un break orogranata di 7-0 per il 67-59 al 36’30”. Ma non è ancora finita: dopo una grande stoppata di Stone su Crosariol e il quinto fallo di Peric, la tripla di Jenkins dà alla The Flexx il 67-65 a -1’13”. Lo strappo decisivo per l’Umana Reyer è firmato dal seguente canestro da 3 di Bramos a chiusura di una manovra con ottima circolazione (70-65 a -52”). Perché Antonutti fa 1/2 dalla lunetta e, dopo la tripla fallita da Filloy, Moore, a -17”, in sottomano fa 70-68. Haynes è freddo ai liberi sul seguente fallo sistematico pistoiese e, sull’errore finale di Moore, finisce così 72-68.

Umana Reyer Venezia – The Flexx Pistoia 72-68
Parziali: 22-28; 36-32; 53-51

Umana Reyer: Haynes 10, Hagins, Ejim 8, Peric 18, Stone, Bramos 8, Tonut 13, Groppi ne, Filloy 3, Ress, Batista 10, Viggiano 2. All. De Raffaele.
The Flexx: Petteway 14, Okereafor 3, Antonutti 9, Solazzi, Lombardi 5, Crosariol 13, Magro 5, Jenkins 5, Moore 10, Boothe 4. All. Esposito.

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento