menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anche la matematica condanna la Reyer, vittoria inutile con Reggio

Nonostante gli orogranata siano usciti vittoriosi giovedì dal Taliercio per 100 a 92 ora c'è la certezza: niente post season. Si guarda al futuro

Anche la matematica ora dice che l’Umana Reyer non disputerà i playoff ma gli orogranata escono comunque dal campo tra gli applausi del pubblico del Taliercio per la vittoria contro i freschi campioni dell’Eurochallenge della Grissin Bon Reggio Reggio Emilia.

A sorpresa l’escluso della partita è Donell Taylor, ex di turno, mentre è fuori Della Valle per gli ospiti. L’Umana parte con Vitali, Vujacic, Akele, Smith e Crosariol. Dopo 2′ è 6-2 per gli orogranata. Non entrano le triple ai ragazzi di Markovski e Reggio ne approfitta per ribaltare con White (8-10 al 5′). Tripla di Vujacic, rubata e appoggio di Vujacic, penetrazione di Linhart (15-10 Umana) valgono il break di 7-0 a 3’20″ dalla prima sirena. Dopo un minuto torna in campo Guido Rosselli dopo l’assenza per l’intervento alla schiena. Il primo quarto finisce sul 17-14.

Una tripla di Kaukenas apre il secondo periodo (17-17) ma replica subito Johnson. Anche Peric realizza la tripla ed è 23-19 al 12′. Anche Linhart realizza dall’arco e l’Umana torna a +5 (26-21). Quando Peric realizza la sua seconda bomba il punteggio recita 29-23. Break di 5-0 per Reggio con tripla di Kaukenas. Poi è Peric a rendersi protagonista firmando il 35-28 per l’Umana a 4’30″ dall’intervallo. Il 17esimo punto del croato è ancora una tripla e vale il 40-33. E’ invece Vujacic a realizza il 45-35 a 1 minuto dall’intervallo lungo, poi due liberi dello sloveno quasi sulla sirena valgono il +11 sul quale si va negli spogliatoi.

E’ ancora Peric a realizzare in apertura di terza frazione e a portare l’Umana sul +13 oltre a deliziare il pubblico con un assist dietro la schiena per Crosariol. Si accende un bel duello tra Vujacic e Kaukenas che viene anche sanzionato con fallo tecnico. Ancora Peric protagonista: è lui a firmare il 60-45 al 24′ e a costringere Reggio Emilia al time out. Bell prova subito ad accorciare con una tripla, replica con due bombe Vitali per il 66-50. A 1′ dalla terza sirena Reggio torna però a -10 (69-59). Poi White realizza il 69-61 sul quale è costretto ad uscire per un risentimento (rientrerà dopo pochi minuti). Si arriva alla terza sirena sul 71-61 grazie ai due liberi trasformati da Smith.

Il divario non cambia nei primi minuti dell’ultima frazione. L’Umana conduce 82-70 6′ alla fine. Poi si mette in luce Magro con 6 punti e buoni rimbalzi d’attacco, assieme a Linhart. L’Umana sale così a +14 (84-70 a 5′ alla fine). A 3′ dal termine Smith realizza il 90-74. I minuti però passano e il divario anzichè allargarsi si restringe. A 1’35″ dalla fine Cinciarini realizza la tripla del 90-81. Reggio risale a -4 a 24″ dalla fine e ricorre al fallo sistematico. Vujacic fa due su due, Smith altrettanto e Vitali in contropiede tocca quota 100 e chiude i conti. Alla fine solo applausi per gli orogranata, sostenuti per tutta la durata dell’incontro dal pubblico del Taliercio, nonostante con questo risultato svaniscano le residue speranze di playoff.

Reyer Venezia - Grissin Bon Reggio Emilia 100 - 92
Parziali: 17-14, 49-38, 71-61
Umana Reyer: Peric 21, Giachetti 2, Rosselli 2, Linhart 11, Vujacic 17, Vitali 10, Smith 20, Akele, Bertolo ne, Magro 6, Johnson 3, Crosariol 8. All. Markovski
Grissin Bon Reggio Emilia: White 30, Filloy, Brunner, Antonutti, Bell 15, Frassineti ne, Kaukenas 20, Cervi 9, Silins, Pini, Cinciarini 18. All. Menetti

COACH MARKOVSKI NEL POST PARTITA

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento