rotate-mobile
Sport

Reyer Venezia - Acea Roma, risultato finale della partita e tabellino

Gli orogranata non sfatano ancora una volta il tabù del Taliercio soccombendo in casa contro i capitolini per 67 a 75. Società in silenzio stampa. Colloquio a tu per tu Mazzon - Casarin

L'Umana Reyer torna sull'ottovolante e dopo la vittoria di Milano arriva una sconfitta in casa contro Roma. Il cuore questa volta non é bastato agli orogranata. L'appuntamento con la vittoria al Taliercio é quindi rimandato per la terza volta. Dopo la sconfitta coach Andrea Mazzon in silenzio stampa e in colloquio fino alle 22 con presidente Luigi Brugnaro e direttore sportivo Federico Casarin. Tra quattro mura. L'atmosfera che si respirava era comprensibilmente cupa, dopo la sconfitta per 67 a 75.

LA PARTITA - Prima della palla a due colorata coreografia per ricordare i 140 della Reyer e che coinvolge tutto il pubblico. I primi 4 punti dell'Umana arrivano dopo 2'30 e portano la firma di Eric Williams. E' una partita completamente diversa da quella di Milano e il risultato basso lo testimonia (5-6 a 7'30"). Bel duello tra Diawara e Datome ma il francese non sfrutta a dovere i tiri liberi a dispozione. Il primo quarto si chiude così sul 69.

Szewczyk e Bulleri capovolgono la situazione in apertura di seconda frazione (11-9). E' ancora il polacco con due triple a muovere il punteggio (17-14 al 13'). Lawal regala spettacolo con un paio di incredibili stoppate. Ma il copione della partita non cambia: punteggio basso e situzione di equilibrio (18-17 al 15'). Una ingenuità costa all'Umana il +3 ospite sul quale Mazzon chiama time out. Il break ospite continua e Roma va sul +8 (18-26 al 17'). Spezza il digiuno Clark che segna dalla lunetta i suoi primi 2 punti e poi trova le due bombe (26-26 al 18'20"). Si va all'intervallo però con gli ospiti in vantaggio (28-30).

La schiacciata di Szewczyk scalda l'ambiente in apertura di terzo quarto. Risponde Datome con la tripla. Quindi arriva la tripla anche da parte di Zoroski. Ma é sotto le plance che Roma continua a far male portandosi sul +6 al 24' (35-41). Quindi è la schiacciata di Lawal a portare gli ospiti sul +8. Il break non é finito e Datome infila la tripla del 35-46 al 26' che costringe Mazzon al time out. Risponde Clark ma subito arriva la replica di Datome. Ci prova allora Bulleri con un gioco da tre punti (41-49). Rosselli recupera due palloni importantissimi e a 1'59" dalla penultima sirena il punteggio é di 45-51. Bulleri trova anche il -4 ma il pressing reyerino vieni punito dalla tripla di D'Ercole. Gli arbitri fischiano fallo sulla tripla di Datome e l'ala azzurra non sbaglia (47-57) sul quale finisce il terzo quarto.

Con 5 punti di Williams la Reyer torna a -5 (52-57) a 7'50" dal termine. A 6' dal termine Czyz esce per 5 falli. A 4'40" dal termine Young inventa il -4 (56-60). A 2'39" dal termine Diawara ha l'opportunità di fare -3 ma sbaglia entrambi i liberi a disposizione. Roma ne approfitta subito riportandosi a distanza. Il finale di gara premia così i capitolini che violano il campo mestrino.

Umana Reyer-Acea Roma 67-75
Paziali: 6-9; 28-30; 47-57

Umana Reyer: Clark 13, Bulleri 15, Diawara 8, Marconato, Zoroski 7, Szewczyk 13, Young 2, Fantoni, Bowers, Rosselli, Magro, Williams 9. All. Mazzon

Acea Roma: Goss 8, Jones, Tambone ne, Tonolli, Gorriei ne, D'Ercole 8, Dagunduro 3, Datome 20, Taylor 11, Lawal 18, Czyz, Lorant 7. All. Calvani
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reyer Venezia - Acea Roma, risultato finale della partita e tabellino

VeneziaToday è in caricamento