menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colpaccio "in rosa" per la Reyer, in laguna arriva Francesca Zara

Una delle giocatrici più forti d'Italia (nel giro della Nazionale) ora è atleta Umana: "Mi piace l'idea di avere tante compagne giovani con me"

L’Umana Reyer ufficializza di aver raggiunto l’accordo con l’atleta Francesca Zara che farà parte del roster della prima squadra femminile per la prossima stagione. La play-guardia nata a Bassano l’8 dicembre 1976 metterà la sua grande esperienza al servizio della giovane squadra orogranata, neopromossa in A1.

IL PRIMO COLPO E' SHANNON MCCALLUM

Nella sua lunga carriera Francesca Zara ha infatti giocato sempre ai massimi livelli nazionali e continentali vestendo le maglie di Vicenza, Alcamo, Pool Comense, Napoli, Spartak Mosca, Valenciennes, Parma e Umbertide. Per lei anche un’avventura oltreoceano in Wnba con le Seattle Storm. Nel suo notevole palmares vanta 1 Coppa Ronchetti, 5 Scudetti italiani, 5 Supercoppe italiane, 2 Coppa Italia, 1 Eurocoppa, 1 scudetto russo, 1 Eurolega. Con la Nazionale ha vinto inoltre un argento ai Giochi del Mediterraneo.

“Sono stata attratta e conquistata da questo progetto dell’Umana Reyer di puntare sulle giovani per farle crescere e responsabilizzarle - le prime parole di Francesca Zara da giocatrice orogranata - Credo sia un ottimo progetto e una iniziativa giusta, soprattutto in questo momento. In questo contesto il mio ruolo sarà di mettere la mia esperienza al servizio della squadra per dare il mio contributo a questa crescita e fare in modo che le più giovani possano essere protagoniste anche in serie A. A livello societario so che la Reyer è molto strutturata oltre al fatto di essere l’unica realtà che è ai vertici del basket nazionale nel maschile, nel femminile e nel giovanile. Delle mie nuove compagne conosco Alessandra Formica per averla incrociata a Parma quando lei era giovanissima e ovviamente Ruzickova per averla affrontata da avversaria in questi ultimi anni. Ma in generale mi stimola molto l’idea di avere tante compagne giovani e futuribili che avrò modo di conoscere”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lo show "4 Hotel" dello chef Bruno Barbieri parte da Venezia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento