menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Reyer Venezia - Caserta, risultato partita del 30 novembre 2014

Gli orogranata riescono a tenere a bada gli ospiti dopo essere stati costretti a inseguire per gran parte del match. Ora sono primi in solitaria

Il sogno continua. E la Reyer può volare sempre più in alto, stavolta in solitaria. Almeno per 24 ore i tifosi orogranata potranno assaporare quanto è piacevole l'atmosfera una volta che ci si trova in cima alla classifica da soli. Guardando gli altri dall'alto in basso. La Reyer domenica sera supera anche una coriacea Pasta Reggia Caserta, che a dispetto della classifica rende la vita durissima agli orogranata, che per ora hanno totalizzato sette vittorie e una sola sconfitta.

Si inizia con un minuto e mezzo senza canestri. Poi Young apre le danze per gli ospiti e Peric risponde. Dulkis dall’angolo e Ress da posizione centrale infilano le triple dell’8-4 poi il contropiede finalizzato dalla schiacciata di Stone vale il +6. L’Umana sale sul 16-7 al 6’. Caserta si affida a Ivanov e al suo solista: Sam Young. Gli ospiti faticano però a contenere una Umana Reyer che fa girare bene la palla. Sono piuttosto i tiri liberi a tenere in scia Caserta. Gli orogranata toccano anche il +10 ma il quarto si chiude sul canestro di Antonutti per il 24-16.

E’ Ortner in apertura di seconda frazione a realizzare il nuovo massimo vantaggio (27-16). Due canestri più fallo di Caserta riportano però gli ospiti sul -6 al 13’ e Recalcati chiama time out. La tripla di Ivanov riporta la Pasta Reggia a contatto (27-24). Buon per l’Umana che subito Stone replichi con la stessa moneta. Un attimo dopo però è Tommasini a trovare la tripla e Caserta si ritrova a -1. E a 3’40” dall’intervallo un’altra tripla degli ospiti, questa volta da parte di Antonutti, vale il sorpasso (32-33). Dulkys replica subito dall’arco (35-33). Inizia un’altra partita giocata sul filo dell’equilibrio, complice anche qualche errore da una parte e dall’altra. A riportare l’Umana a distanza è la seconda tripla di Stone (42-35) ma subito replica Mordente per il 42-38 sul quale si va all’intervallo.

L’Umana apre la seconda frazione con il contropiede chiuso da Viggiano per il +6. Un gioco da tre punti di Young riporta Caserta a -2 (44-42) mentre Stone si macchia della terza penalità.Caserta è sempre là e trova con Scott il -1 (46-45) al23’. Un preziosissimo tapin di Peric e un libero di Viggiano riportano l’Umana sul +5 ma la tripla di Mordente annulla il minibreak. E a al 26’ è di nuovo parità (52-52). Goss e Peric riportano avanti l’Umana. Subito dopo gli arbitri sanzionano il terzo fallo al croato per flopping. La partita viene spezzettata dalle chiamate arbitrali e il pubblico si innervosisce. Recalcati predica calma ai suoi. Ma è Tommasini a realizzare la tripla che porta gli ospiti sul +4 all’ultimo minuto della terza frazione. Il quarto si chiude però nel peggiore dei modi: con la tripla a fil di sirena da parte di Mordente per il 59-65.

“Fino alla fine Reyer Venezia” cantano i 3000 del Taliercio per caricare la squadra e incitarla alla rimonta. E invece Young apre l’ultima frazione con la tripla del +9. Ortner e Goss realizzano il -5 ma l’Umana spreca l’occasione di avvicinarsi oltre e viene punita da un contropiede in odore di passi che fa scatenare le proteste del pubblico orogranata. E’ poi Peric a realizzare a 6’55” dal termine il canestro del 65-70 con Ceron che vola su ogni palla vagante. Due liberi di Stone e la Reyer è a -3. La parità la realizza Stone da tre a poco più di 5 dalla fine. L’Umana morde in difesa e recupera due palloni che la riportano a +4 (74-70). Un gioco da tre punti di Young sblocca gli ospiti (74-73) mentre Ortner sale a 4 falli ed esce dal campo. Ancora Stone risponde. E’ Peric a infilare la tripla del +6 e poi a involarsi per la schiacciata del +8 a 2’ dalla fine. Markovski chiama allora time out per giocarsi il tutto per tutto mentre il pubblico orogranata inneggia a Peric. Ress arrotonda il punteggio a +10 e inizia la festa del popolo reyerino.

Reyer Venezia – Pasta Reggia Caserta 88-76
Parziali: 24-16; 42-38; 59-65

Umana Reyer: Moore, Stone 18, Peric 24, Goss 11, Visconti ne, Ruzzier, Ress 14, Ortner 6, Viggiano 3, Ceron 2, Dulkys 10. All. Recalcati
Pasta Reggia Caserta: Gaines 2, Mordente 10, Young 18, Antinutti 7, Vadi ne, Tommasini 10, Michelori 5, Sergio, Moore 2, Scott 9, Ivanov 13. All. Markovski

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento