rotate-mobile
Sport

Reyer: se gli uomini si riposano l'attenzione si sposta tutta sulle donne

Domenica la squadra guidata da Andrea Liberalotto sarà impegnata sul campo di Pordenone. "Un bel banco di prova - afferma il mister - con la loro velocità possono metterci in difficoltà"

Se la prima squadra maschile dell’Umana Reyer osserverà questo weekend un turno di riposo, la squadra femminile orogranata, fino ad ora imbattuta in questa stagione, sarà impegnata domenica alle 18 sul campo di Pordenone per la quinta giornata di ritorno del campionato di serie B femminile.

“Un bel banco di prova – afferma coach Andrea Liberalotto – se ripenso alla sfida dell’andata infatti ricordo che loro sono una squadra che con quintetti bassi e rapidi può metterci in difficoltà. Non a caso Pordenone è terza in classifica e inoltre avrà il vantaggio di giocare in casa”.


Sulla via del recupero per l’Umana Reyer mentre si sono riunite al gruppo anche le due atlete convocate in Nazionale Alessandra Formica e Giovanna Pertile. Per aumentare il grado di difficoltà degli impegni in vista della seconda parte di stagione la squadra orogranata sta organizzando una serie di amichevoli contro formazioni di categoria superiore. Mercoledì prossimo l’Umana Reyer sarà infatti impegnata a San Martino di Lupari alle 18.30  contro la formazione locale (quarta in A2), mentre martedì 31 gennaio Meneghel e compagne affronteranno Bologna (seconda in A2) al Paladozza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reyer: se gli uomini si riposano l'attenzione si sposta tutta sulle donne

VeneziaToday è in caricamento