rotate-mobile
Sport

Taliercio, è corsa contro il tempo: "Speriamo di giocarci contro Sassari"

Il ds della Reyer Venezia Casarin spiega che "le imprese stanno lavorando senza sosta". Prima della gara interna del 21 bisogna però ottenere tutte le autorizzazioni. Poi l'esilio a Treviso sarà finito

La sicurezza ancora non c'è: la Reyer Venezia potrebbe giocare lontano dal Taliercio anche la sua seconda partita casalinga del campionato. Anche se il direttore sportivo dell'Umana Federico Casarin spiega al Corriere del Veneto che "le imprese stanno lavorando senza sosta". Se i lavori di "ripristino" del palasport Taliercio finiranno entro questa settimana, allora i cinque giorni lavorativi prima del match del 21 ottobre contro Sassari verrebbero sfruttati per ottenere tutte le autorizzazioni necessarie. Poi l'esilio al Palaverde di Villorba potrà concludersi.

"Dalle notizie che ho - ha spiegato l'assessore comunale ai lavori pubblici, Alessandro Maggioni, raggiunto dall'Ansa - la Reyer dovrebbe giocare finalmente in casa propria la prossima partita interna prevista dal calendario. I lavori esterni di spettanza comunale, del resto, sono stati completati già il 4 ottobre, in tempo utile per l'esordio interno con Reggio Emilia.

Resta da finire, ha aggiunto Maggioni, "l'intervento di aumento della capienza fino a 3.500 posti, di spettanza della società orogranata, con la quale c'é assoluta collaborazione, anche in questa fase in cui agli organi comunali spetta solo l'alta sorveglianza sui lavori. A quanto ci risulta, comunque - ha concluso -, la Reyer sta lavorando in modo molto intenso, il che fa ipotizzare la conclusione dell'intervento nei tempi previsti".

Intanto la società dovrà pagare un ammenda di 1.980 euro alla Fip per "offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri, per lancio di oggetti non contundenti (palle di carta) collettivo e frequente" durante l'ultima partita di campionato disputata al Palaverde contro Reggio Emilia.


AUTOBUS PER LA TRASFERTA A PESARO: il gruppo Panthers 1976 organizza il pullman per la trasferta di domenica 14 ottobre a Pesaro con partenza dal piazzale del Taliercio alle ore 13. Costo indicativo della trasferta (biglietto incluso) 35 euro, in base al numero delle adesioni e al costo d’ingresso al settore ospiti. Info e prenotazioni solo al numero 3408861602.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taliercio, è corsa contro il tempo: "Speriamo di giocarci contro Sassari"

VeneziaToday è in caricamento