Domenica, 16 Maggio 2021
Sport

Il matrimonio tra Reyer e Alvin Young continua: "Non mi sento appagato"

Il capitano orogranata ha raggiunto l'accordo con la società e continuerà a vestire la casacca veneziana anche per la prossima stagione: "Proveremo a migliorarci ulteriormente"

Alvin Young in azione

Nonostante l'età inizi a farsi considerevole, la Reyer Venezia ha ufficializzato quest'oggi di aver raggiunto l'accordo per la conferma anche per la prossima stagione di Alvin Young, autentico "uomo spogliatoio" della compagine orogranata. Arrivato in laguna a gennaio 2010, il prossimo sarà il quarto campionato con la canotta veneziana per l'atleta statunitense, e con ogni probabilità rivestirà ancora il ruolo di capitano.

“Sono molto contento di questa conferma – commenta Young direttamente dagli Stati Uniti - lo considero un grande attestato di stima nei miei confronti da parte del presidente e di tutta la società. Sono felice di poter continuare a giocare seguito dallo staff tecnico guidato da coach Mazzon. Per me questi due anni e mezzo qui alla Reyer sono stati fantastici e penso che tutti insieme abbiamo fatto cose incredibili. Ma non per questo mi sento appagato, tutt'altro. Se sono arrivato dove sono arrivato é perché ho sempre pensato di dovermi migliorare e in questo la Reyer mi rispecchia perfettamente. Ecco perché dico che per la prossima stagione spero riusciremo a migliorarci ulteriormente e a fare ancora meglio di quanto fatto l'anno scorso, pur sapendo che non sarà facile e che ci sarà molta concorrenza. Tutta la gente che segue la Reyer - ha concluso il capitano - non ha mai mancato di manifestare apprezzamento nei miei confronti e io sono grato per questo. Quello che mi sento di promettere a tutti é che giocheremo con la massima intensità ogni partita e proveremo a fare sempre del nostro meglio”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il matrimonio tra Reyer e Alvin Young continua: "Non mi sento appagato"

VeneziaToday è in caricamento