menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Vitali acclamato al Taliercio (ùmarco Serena)

Vitali acclamato al Taliercio (ùmarco Serena)

Risultato partita Umana Reyer-Sidigas Avellino 15 dicembre 2013

Nella sfida giocata al Taliercio la squadra orogranata va in vantaggio dal secondo quarto e tiene il vantaggio fino alla fin, nonostante gli uomini contati

Grande vittoria dell’Umana Reyer che si dimostra più forte della situazione di emergenza e conquista la quarta vittoria nelle ultime 5 partite. L’Umana Reyer si presenta alla sfida con gli uomini contati. Oltre a Rosselli dá infatti forfait all’ultimo minuto anche Giachetti.

Gli orogranata partono quindi ancora con il giovanissimo Akele in quintetto come a Cremona, e con un 4-0 dopo 2′. La tripla di Smith vale il 7-1 dopo 3’30″. I primi punti degli ospiti li realizza Thomas tutti dalla lunetta (7-3). L’Umana colpisce in velocità e da sotto (11-3) e Vitucci chiama il primo time out dopo 4’30″. Entra anche l’altro under per l’Umana: Giulio Zennaro che recupera palla e dà il via all’azione che porta alla tripla di Taylor per il 14-4. Sempre e solo dalla lunetta arrivano i punti per gli ospiti. Quando invece entano anche i canestri dal campo Dean trova la tripla del 16-16, Cavaliero e Thomas i canestri del 16-20.

Smith apre la seconda frazione con un gioco da tre punti (19-20). Rispondono però Thomas e Hayes con tripla (23-25). Thomas realizza il suo decimo punto e porta Avellino sul +5 (23-28). Linhart risponde con una bomba (26-28) e con l’assist a Peric per la parità. Il break orogranata è di 10-0 con il gioco da tre punti di Peric e il canestro di Smith per il 33-28 al 14’15″. Ancora Smith per il 35-28 e Linhart per il 37-28 e break che sale a 17-0 (40-28) con Peric. Avellino si sblocca con 5 punti di fila e Markovski chiama time out. L’Umana risponde ma arriva la tripla di Thomas del 42-36.

Il terzo periodo si apre con il terzo e quarto fallo in sequenza di Easley che riducono ulteriormente all’osso le rotazioni orogranata. Peric e Ivanov fanno botta e risposta dentro l’area (44-40). L’Umana si ritrova già in bonus dopo 3′ e il pubblico si indispettisce all’ennesimo fallo sanzionato alla difesa orogranata. Al 24′ è così 46-44. Il solito Dean infila la bomba del -1 mentre Markovski rimanda in campo Smith e Taylor dopo averli fatti rifiatare. La partita si inchioda sul 50-49 con la situazione che si sblocca grazie alla tripla di Taylor per il +4. Grazie ai liberi Avellino resta in scia. Segna Linhart la tripla del +5 ma subito replica Lakovic. Thomas è una spina nel fianco della difesa orogranata (58-56) e chiude lui il terzo periodo.

Apre l’ultima frazione la tripla di Vitali per il 61-56. Anche Smith infila la tripla e l’Umana vola a +6 8′ dal termine (64-58). Vitucci chiama allora time out. Markovski butta nella mischia di nuovo anche Zennaro per ricorrere a tutte le energie disponibili. Linhart costringe Ivanov a terzo e quarto fallo portando l’Umana sul 66-60 dalla lunetta. Poi é Taylor a siglare il +8 e il +10 a 5′ dalla fine. Uno scatenato Linhart realizza anche la bomba del +13 e poi quella del +14 a 3’20″ dal termine. L’Umana tocca il +16 con Peric a 1’40″ dalla fine. Luca Vitali porta a spasso la difesa avellinese e il pubblico orogranata dedica la standing ovation all’Umana Reyer mentre Markovski indica la squadra quanto la curva gli dedica il coro. Al Taliercio é ancora festa!

Parziali: 16-20; 42-36; 58-56

Umana Reyer: Peric 14, Zennaro, Linhart 20, Vitali 13, Taylor 12, Smith 19, Akele, Vildera ne, Magro 4, Easley 2. All. Markovski

Sidigas Avellino: Thomas 23, Biligha ne, Lakovic 5, Richardson, Spinelli, Ivanov 2, Ianuale ne, Dragovic, Cavaliero 13, Hayes 13, Dean 13. All. Vitucci

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento