menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio, risultato della partita Unione Venezia-Virtus Bassano

Per inseguire il sogno il Venezia avrebbe dovuto vincere con la prima, ma così non è stato:perde per 2-1 contro un'ottima Bassano,capolista

C’è mai stata partita più difficile? Probabilmente la risposta è no, almeno fino ad oggi, visto che L’Unione Venezia si trova a giocare contro la Virtus Bassano, capolista a pari punti con il Novara. Gli arancioneroverdi vogliono dimenticare lo scivolone contro la Lumezzane mentre i giallorossi conducono un campionato imperioso, con pochissime sbavature.

Il primo quarto d’ora della partita è di studio, nessuna delle squadre vuole esporsi troppo: due angoli per il Venezia e uno per il Bassano, tutti conclusisi tra i piedi sicuri delle rispettive difese. Al 19’ lampo della squadra di casa: Magnaghi avanza dalla metà campo, arriva al limite dell’area e spara una gran botta che paralizza Rossi scheggiando prima il palo per infilarsi poi in rete. La gioia veneziana dura però poco più di 10 minuti: siamo al 30’ quando il Bassano agguanta il pareggio grazie a Maestrello, che segna di sinistro al volo su cross di Stevanin.

Il secondo tempo non apporta alcuna sostituzione in campo, le squadre tengono un pressing serrato e non mancano le occasioni da gol, soprattutto il Venezia sembra crederci. Poco dopo il quarto d’ora il Venezia guadagna il suo settimo corner, segno evidente della buona manovra offensiva della squadra di Serena che manca però in freddezza una volta a tu per tu con il portiere. La legge del gol dice “chi non lo fa, lo subisce” e così al 21’ il Bassano punisce le troppe occasione mancate veneziane. Magnaghi commette fallo su Furlan entro l’area, e l’arbitro assegna il rigore: calcia Iocolano ed è 2-1. La squadra di casa non demorde, insiste in attacco e al 39’ ottiene il decimo angolo della gara. La partita finisce 2-1 ed è il cinismo ad essere premiato: certamente l’Unione Venezia ha creato e attaccato di più, ma il Bassano vanta in questa partita una percentuale realizzativa del 100x100 con due tiri in porta e due reti.

U. Venezia: Fortunato, Sales, Ghosheh, Esposito, Legati, Cernuto, Zaccagni, Bellazzini, Magnaghi, Greco, Raimondi.

Panchina U. Venezia: D’Arsiè, Panzeri, Scanferlato, Scialpi, Varano, Franchini, Siega. Allenatore: Serena.

V.Bassano: Rossi, Toninelli, Stevanin, Cenetti, Priola, Ingegneri, Furlan, Davì, Maistrello, Proietti, Iocolano.

Panchina V.Bassano: Grandi, Zanella, Semenzato, Tonon, Cortesi, Cattaneo, Munarini. Allenatore: Asta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento