menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La "mossa" dei Giaguari impone la prima sconfitta agli Islanders Venezia

Sabato sera a Favaro i lagunari di Hancock si sono dovuti arrendere alla superiorità tecnica degli avversari torinesi, perdendo 37-0: ora sforzi intensi per non mollare il sogno playoff

Dopo tre successi arriva la prima e pesante sconfitta per gli Islanders Venezia. Sabato sera a Favaro, nel week 9 della serie A2 Lenaf, i blu-teal si sono dovuti arrendere 37-0 ai fortissimi Giaguari Torino. Il primo dei quattro match interzonali ha legittimato la leadership dei piemontesi che dominano il Girone Ovest con cinque vittorie. I ragazzi di coach Hancock non sono mai riusciti a trovare i giochi, né di passaggio né di corsa, per scardinare la compatta difesa giallonera, non impensierendo quasi mai la formazione di Moe Ankney. Non è un caso se i Giaguari, negli ultimi tre campionati disputati, sono l’unica squadra cui gli Islanders non hanno segnato nemmeno un punto. Uno stop messo in preventivo alla vigilia, ma che conferma quanto sia elevato il livello delle squadre degli altri gironi. Ora gli Islanders sono attesi da un mese denso di appuntamenti che li vedrà giocare ogni weekend con Blacks Rivoli (19 maggio), Bobcats Parma (26) e Guelfi Firenze (2 giugno in casa a chiudere la regular season), ai quali si aggiunge il recupero di Palermo con gli Sharks, probabilmente nel weekend del 9-10 giugno.

Quasi alla pari, poi il crollo. Fin dalle prime battute di gioco dopo il kick-off la superiorità dei Giaguari è evidente, ma nel primo quarto gli Islanders tengono comunque bene il campo. Una perla l’azione che sblocca il risultato: al 2’ il quarterback Morelli si conferma specialista per yards lanciate e con un pass di 41 yards pesca Mella per il primo touchdown, poi trasformato da Burastero (come tutti i TD della serata). Lo svantaggio anima i blu-teal che provano a reagire, ma le maglie difensive giallonere sono compattissime e la pressione sul quarterback di casa Nerozzi impedisce qualsiasi gioco. La sfida viene decisa nel secondo parziale: i Giaguari infilano due TD in rapida successione (2’ e 4’) con Caruso, corsa laterale per 2 yards, e Iuliano, bravo a tenere un lancio chirurgico di 53 yards del solito Morelli. E proprio il QB dei Giaguari, a tre secondi dall’intervallo, chiude i conti col quarto TD dopo una breve corsa. Nel mezzo gli Islanders hanno la chance di segnare ma, a circa una yard dall’endzone, commettono una penalità che li rimanda alle 11 yards.

Una sconfitta per crescere. L’esito della gara è già scritto (28-0 per i Giaguari), ma gli Islanders non abbassano la guardia. Le difese hanno la meglio sugli attacchi e, per alcuni placcaggi sopra le righe, gli animi si scaldano: a farne le spese l’isolano Cavarzeran e il piemontese Bombardiere che vengono espulsi. Il quarto  si chiude col TD di Caruso che rompe alcuni placcaggi e corre per 16 yards in endzone. Ultimo quarto senza nulla da chiedere: coach Hancock fa giocare le seconde linee per fare esperienza e in regia Romanato (’90) prende il posto di Nerozzi. L’ultima nota la scrivono ancora i Giaguari: Carcione Grillo placca il kicker Bovo nell’endzone isolana prima che questi rilasci il pallone (safety) conquistando gli ultimi due punti per il definitivo 37-0.

Quarti 1 2 3 4 Finale
Islanders VE 0 0 0 0 0
Giaguari TO 7 21 7 2 37

1 quarto: 2’ TD Mella pass 41 yards Morelli e tr. Burastero.
2 quarto: 2’ TD Caruso corsa 1 yard e tr. Burastero; 4’ TD Iuliano pass 53 yards Morelli e tr. Burastero; 10’ TD Morelli corsa una yard e tr. Burastero.
3 quarto: 8’ TD Caruso corsa 16 yards e tr. Burastero.
4 quarto: 2’ safety Carcione Grillo.

Note: espulsi nel 3 quarto Cavarzeran (I) e Bombardiere (G).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento