Sport

Tacopina, avanti tutta sullo stadio: "Primi scavi per 'saggiare' Tessera, progetto quasi pronto"

Il presidente del Venezia risponde alle domande dei tifosi: "Impianto su terreni privati, curva sud dedicata a Michael Groppello. Tra 5 anni saremo di sicuro ai massimi livelli in Italia"

"Proprio una settimana fa degli ingegneri hanno effettuato degli scavi per analizzare il terreno. Ogni giorno lavoriamo sul progetto e siamo quasi pronti per presentarlo". Il presidente del Venezia, Joe Tacopina, martedì ha fatto venire l'aquolina in bocca ai suoi tifosi durante un video in diretta su Facebook in cui ha risposto alle donande dei sostenitori arancioneroverdi. Inevitabile che gran parte degli interrogativi presentati vertessero soprattutto sull'impianto che dovrebbe sorgere a Tessera: "Sarà costruito su un terreno privato, non del Comune - ha sottolineato Tacopina - questo è molto importante. Sarà più o meno di 20.500 posti. Stiamo aspettando che Legends, una delle società di stadium consulting più importanti al mondo, presenti tutti gli studi. Dopodiché saremo pronti per sottoporre il progetto, che mi piace molto, a Ca' Farsetti. La curva sud, che è lo spazio storico dei tifosi, sarà dedicata a Michael Groppello". 

"In 5 anni ai massimi livelli in Italia"

Intanto, però, il presente si chiama Penzo e serie B, dove il Venezia si trova in seconda posizione a un solo punta dalla capolista: "Due anni fa, quando eravamo in serie D, avevo detto che in 3 anni saremmo andati in B. L'abbiamo fatto prima - ha sottolineato il presidente - Potremmo andare in serie A tra pochi mesi, credo però che in 5 anni seremo una realtà di alto livello nel calcio italiano. Siamo forti - ha continuato - siamo una squadra forte non solo in campo, ma anche in spogliatoio. I giocatori credono in loro stessi. Abbiamo la migliore difesa del campionato". 

Alternative al Penzo?

Se poi nel futuro prossimo dovesse esserci una promozione si aprirà un altro capitolo, ossia dove disputare le partite interne del campionato se il Penzo non avrà i requisiti: "Ci sono dati stadi vicini, come Vicenza, Udine o Trieste - ha concluso Tacopina - Padova no. Quello no".  
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tacopina, avanti tutta sullo stadio: "Primi scavi per 'saggiare' Tessera, progetto quasi pronto"

VeneziaToday è in caricamento