rotate-mobile
Sport

L'Unione Venezia vince all'ultimo respiro: i tre punti sono di rigore

Incredibile finale in trasferta con il Tamai. Oliveira viene atterrato in area di rigore al 93esimo, un minuto più tardi Zubin segna un penalty pesantissimo per il campionato arancioneroverde

I tre punti sono arrivati, ma che fatica con il Tamai. Il gol della vittoria per l'Unione Venezia arriva al 94esimo minuto del secondo tempo su rigore, quando anche le ultime speranze sembravano essersi spente. Oliveira viene atterrato in area di rigore da Luka Spetic, espulso per fallo da ultimo uomo.

Dal dischetto Zubin segna un gol pesantissimo per il finale di stagione arancioneroverde, proprio quando il Delta Porto Tolle e il Legnago tornavano negli spogliatoi forti entrambi di un comodo 2 a 0. Portiere spiazzato e palla in rete.

I tifosi veneziani hanno tremato per oltre novanta minuti, poi l'esultanza. La squadra di mister Sassarini sale a 59 punti, con l'alito sul collo del Delta Porto Tolle, a 57. E il calendario offre la prossima domenica proprio la sfida tra le due prime della classe. Chissà, forse ad avvantaggiarsene potrebbe essere il Legnago, che segue a tre punti di distacco. Di certo dal 1 aprile il campionato non sarà più come prima.

 

LA SINTESI DELLA PARTITA

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Unione Venezia vince all'ultimo respiro: i tre punti sono di rigore

VeneziaToday è in caricamento