Un calciatore del Venezia positivo al coronavirus

Gli allenamenti sono stati provvisoriamente sospesi. Martedì mattina sono arrivati i risultati di un altro ciclo di screening: confermato un unico positivo, gli altri negativi

La società del Venezia calcio ha comunicato lunedì sera che uno dei suoi giocatori, Gian Filippo Felicioli, è risultato positivo al tampone Covid-19 e per questo l'intera squadra ha interrotto da subito gli allenamenti, (compreso quello che era programmato per la stessa giornata) ed è stata posta, a partire da lunedì sera, in isolamento. Felicioli, che attualmente si trova in isolamento fiduciario nella propria abitazione, è asintomatico, in buone condizioni, ed è monitorato dall'asl e dallo staff medico del club.

Screening

In seguito è stato effettuato un nuovo ciclo di screening (il sesto, in totale) per verificare se ci siano stati altri contagi. I risultati sono arrivati martedì e portano, almeno per ora, buone notizie: è confermata la positività del solo Felicioli, mentre tutti gli altri test - effettuati su giocatori, staff tecnico e gruppo squadra - hanno dato esito negativo. Sono sempre risultati che vanno presi con cautela: ulteriori certezze e informazioni potranno arrivare dai prossimi "giri" di tamponi, che saranno eseguiti mercoledì oppure giovedì.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Campionato

La società nel frattempo ha comunicato di essere in attesa di ricevere ulteriori istruzioni operative da parte della Lega Calcio e degli organi competenti. Gli allenamenti riprenderanno probabilmente già martedì pomeriggio e per ora non ci sono indicazioni sulla partita in programma per sabato 20 giugno contro il Pordenone, che quindi, fino a nuovo ordine, resta confermata. La data del 20 giugno dovrebbe sancire il ritorno delle squadre in campo dopo la fine del lockdown: i campionati erano stati sospesi con Dpcm il 9 marzo per arginare la diffusione dell'epidemia Covid-19. In questo periodo, fa sapere il club, sono state rispettate scrupolosamente tutte le norme: la sicurezza e la salute sono, naturalmente, al primo posto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa succede al corpo se si eliminano i carboidrati?

  • Elezioni comunali Venezia 2020: liste, simboli e candidati

  • Vittoria di Brugnaro, sarà sindaco di Venezia per altri cinque anni

  • Elezioni 2020: Zaia storico sfiora il 77%, la sua civica al 44,63%

  • Sei comuni rinnovano il sindaco e il Consiglio: i risultati

  • Elezioni 2020, a Portogruaro sarà ballottaggio tra Santandrea e Favero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento