menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Durante il match (foto: reyer.it)

Durante il match (foto: reyer.it)

Torino-Umana Reyer risultato partita oggi domenica 18 ottobre 2015

Gli orogranata tornano alla vittoria e lo fanno al Palaruffini espugnato con il risultato di 62-84: prova di forza degli uomini di coach Recalcati che nel match scavano un solco mai più colmato dagli avversari

L’Umana Reyer torna alla vittoria con una prova di forza degli orogranata che a cavallo tra secondo e terzo quarto scavano un solco mai più colmato d Torino.

C’è Green che però è in panchina per onor di firma e infatti Recalcati parte con Goss, Jackson, Viaggiano, Peric e Owens. Dopo il primo canestro di Owens è Torino a esaltarsi con un 12-0 firmato dalle tre triple di Dawkins. Dopo 4 minuti arriva il secondo canestro orogranata ma è sempre Torino a comandare (14-4). Recalcati chiama time out e manda in campo Ruzzier, Bramos e Ortner. Con due palle rubate l’umana risale a meno 6. Poi il pick and roll centrale di Ortner vale il 14-10. Ancora Ortner trova lob al volo e fallo per il 14-13. L’aggancio non arriva per merito del rimbalzo offensivo e canestro di Ivanov più canestro di Giachetti, uno dei tanti ex. Ress piazza la tripla del -2 ed è l’ultimo canestro del primo quarto (19-17).

Ancora Ortner è il punto di riferimento offensivo degli orogranata e viene pescato con continuità dai compagni (21-19). Il centro dell’Umana carica inoltre di falli i lunghi torinesi. Sale l’intensita’ difensiva dell’ Umana e la differenza si vede subito. Gli orogranata tornano a -1 ma respinge l’assalto Fantoni. Giachetti dalla lunetta riallarga la forbice sul più 5. Non entrano le triple agli orogranata nonostante tiri ben costruiti. Quattro punti di fila di Goss valgono ancora il -1 ma ancora arriva la risposta di Torino che torna a più 3. Al 16′ arriva il sorpasso a firma di Peric poi Ruzzier mette in penetrazione il 29-32. Goss infila il più 5 e Jackson la bomba del 31-39 sul quale si chiude il secondo quarto.

Si fanno sentire i tifosi orogranata al seguito che dopo la trasferta europea in Germania non mancano di sostenere la squadra anche a Torino. Peric apre il terzo quarto con canestro e bomba del più 11 (33-44). Diventano 7 i punti di fila per lui e l’Umana va sul più 13. Dawkins smuove Torino con la tripla ma risponde uno scatenato Ortner con canestro di potenza e libero. L’Umana sale a più 16 e poi a più 18 con l’ennesima schiacciata di potenza di Ortner. Quindi è Peric a mettere il canestro del 38-58 a metà del quarto. È di Viaggiano la schiacciata del nuovo massimo vantaggio (39-60). Ivanov dà un po’ di ossigeno a Torino (43-60) ma gli rispondono Goss e Viggiano per un terzo quarto che si chiude sul 47-65.

Si sbaglia su ambo i fronti in apertura di ultima frazione (1 solo punto in 2 minuti e mezzo) poi Rosselli commette fallo antisportivo su Viggiano che vola fuori dal campo e che porta al 48-67. Alza l’intensità difensiva Torino, si inceppa l’attacco orogranata e i padroni di casa tornano per un attimo a meno 15 prima di essere rispediti a -20 dalla tripla a fil di sirena di Bramos che poi va a canestro su rimorchio a Peric. Gli ultimi minuti valgono così solo per le statistiche e per la tripla del giovane Visconti nella sua Torino per il 62-84 finale.
 

Manital Torino: Dawkins 12, Ivanov 16, Robinson 3, Miller 8, Giachetti 8, Ebi 3, Fantoni 7, Mascolo ne, Blotto ne, Rosselli 5. All. Bechi

Umana Reyer: Viggiano 7, Jackson 10, Ortner 20, Visconti 3, Bramos 6, Ress 5, Peric 13, Ruzzier 7, Green ne, Goss 9, Tonut, Owens 4. All. Recalcati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento