Torna il torneo di calcio Massimiliano Mocchi: memorial e raccolta fondi

La raccolta di fondi di beneficenza per il reparto di ematologia dell'Ospedale All'Angelo di Mestre

A giugno, si è tenuto nel campo sportivo di via Sabbadino a Campalto, il torneo di calcio “Pipa di Tabacco", giunto alla quarta edizione e creato dagli amici di Massimiliano Mocchi in suo ricordo e della sua grande passione per il pallone. 

Scopi benefici

Come nelle precedenti edizioni, che hanno coinvolto amici, squadre e genitori del quartiere Bissuola e di Campalto, la forte volontà di organizzare un momento di aggregazione ha il duplice obiettivo di tenere vivo il ricordo di un caro amico scomparso troppo presto e, attraverso il torneo calcistico, di promuovere una raccolta fondi da destinare al reparto di ematologia dell'Ospedale All'Angelo di Mestre con cui si è instaurato un rapporto di fiducia e di vicinanza che, già in questi tre anni, ha portato all'acquisto di materiali indicati dal reparto stesso grazie a quanto raccolto durante l'evento "Pipa di Tabacco". Nell'edizione 2019, le quattro squadre in campo e tutti gli amici di Massimiliano Mocchi che hanno partecipato alla giornata aggregativa hanno raccolto circa mille euro, grazie ad iniziative come la lotteria e il momento conviviale; un sentito ringraziamento ai fedeli sponsor tra cui Bellini Service, Vaillant Service, IN'S Mercato del Quartiere Pertini e l'alimentare El Biavarol di Venezia.

Potrebbe interessarti

  • Lenzuola: ogni quanto vanno cambiate e perché

  • I consigli per una lavastoviglie pulita e senza cattivi odori

  • Micosi alle unghie: i rimedi fai da te

  • Moscerini della frutta: come eliminarli dalla propria cucina

I più letti della settimana

  • Schianto frontale tra un'auto e un autobus: due morti e feriti gravi sulla Triestina

  • Auto fuori strada finisce nel canale, perde la vita un 23enne

  • Lenzuola: ogni quanto vanno cambiate e perché

  • Si sente male e muore in spiaggia a Jesolo

  • Fuori strada in moto, morto un ragazzo

  • Malore improvviso, muore un ragazzo di 17 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento