menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Voci si rincorrono in Grecia: "Tsaldaris tra 24 ore alla corte della Reyer?"

La guardia 32enne ellenica, ora in forza all'Aris Salonicco, avrebbe dichiarato la volontà di accasarsi in laguna. Ma la società orogranata smentisce. A breve si saprà chi sta bluffando

In Grecia sono sicuri: Dimitrios Tsaldaris, guardia 32enne che fino a oggi ha militato nell'Aris Salonicco starebbe per accasarsi a Venezia. La squadra ellenica, infatti, per niente soddisfatta delle sue prestazioni, lascerebbe l'atleta libero di accasarsi altrove, e la Reyer, che naturalmente monitora sempre il mercato, secondo i media greci sarebbe pronta ad accaparrarselo.

Questa è la versione "estera", perché invece l'Umana smentisce seccamente le voci, affermando che è tutta "una bufala". Del resto per i (possibili) playoff un rinforzo per allungare le rotazioni o per cautelarsi in vista di malaugurati infortuni potrebbe essere di estrema utilità. Soprattutto in virtù di una stagione logorante come quella che stanno disputando gli orogranata.

Questo è anche il pensiero di coach Andrea Mazzon, che per nulla al mondo intende cambiare l'amalgama di un gruppo con cui si sta togliendo immense soddisfazioni. "Noi non vogliamo sostituire nessuno - ha spiegato oggi in conferenza stampa - nel caso in cui se ne presenti l'opportunità potremmo cautelarci per sopperire a infortuni improvvisi". D'altronde anche l'anno scorso Lance Harris si rivelò molto utile alla causa, dopo l'infortunio di Alvin Young nel corso dei playoff di Legadue.

 

In ogni caso entro 24 ore si saprà se Dimitrios "Mitsos" Tsaldaris, che ha già militato in Italia con Montegranaro e Sassari, vestirà la casacca di Venezia o troverà posto in qualche altro roster europeo. L'atleta ellenico, allora ancora dell'Aris Salonicco, nella partita amichevole del 16 settembre 2009 che segnò il "ritorno" della Reyer al palazzetto dell'Arsenale realizzò 15 punti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento