Basket, alla Reyer arriva Luca Vitali. Parte invece Massimo Bulleri

Primo colpaccio della stagione per i granata dopo l'annuncio "brindisino" del play livornese. Intanto fervono i preparativi per il torneo quadrangolare di Jesolo tra Bologna, Varese, Umana e Zagabria

Il nuovo ingaggio Reyer, Luca Vitali, play guardia (foto reyer.it)

La Reyer perde pezzi ma ne acquista di nuovi. E per un Massimo Bulleri che se ne va arriva un Luca Vitali. L'Umana ha comunicato ufficialmente di averlo ingaggiato. Dopo la conferma di Guido Rosselli si tratta del primo nuovo elemento dell'Umana Reyer per la stagione 2013-2014. Play-guardia di 201 centimetri nato nel 1986, Vitali è reduce dalla stagione disputata nel Vanoli Cremona dove ha totalizzato 13,3 punti in 28 minuti di media tirando con il 50% da due e 45,2% da tre. Precedentemente ha giocato nella massima serie a Siena, Montegranaro, Milano, Roma e Virtus Bologna collezionando presenze importanti nel Campionato italiano e in Eurolega. Da tempo nel giro della Nazionale, fa parte attualmente del gruppo di azzurri convocato in vista dei campionati europei in programma a settembre. La notizia dell'ingaggio di Luca Vitali é stata data in anteprima ai partecipanti alla Crociera Reyer per i quali é stato trasmesso sugli schermi della nave un video-messaggio dell'atleta e gli highlights delle sue migliori azioni della stagione scorsa in occasione delle partite disputate contro l'Umana Reyer.

Ma per alcuni che arrivano, appunto, ci sono altri che se ne vanno. Svincolato dal suo contratto il 30 giugno, Bulleri, playmaker livornese, ha deciso di cedere alle lusinghe pugliesi di coach Piero Bucchi e giocherà con l'Enel Brindisi il prossimo campionato. Bulleri, già in Benetton, Armani Milano, Virtus Bologna e Nazionale, è solo uno dei tanti che sembrano lasciare il Taliercio per altri lidi. E' il caso di Marco Ceron che ha fatto rotta verso la LegaDue Gold a Napoli e Vincenzo Pipitone a Ferrara in LegaDue Silver. Movimenti anche tra i dirigenti: come spiega La Nuova, giovedì scorso, era toccato a Gianluca Petronio che aveva deciso di muovere i passi verso Verona per approdare alla direzione sportiva della Scaligera.

Per ora il mercato lascia parlare fan, ds e tifosi ma fervono anche i preparativi per il quadrangolare di settembre, il 13 e 14, quando a Jesolo si incontreranno Reyer, Virtus Bologna, Varese e Zagabria dando vita al primo torneo internazionale, al PalaArrex. Le novità delle ultime ore, dal parquet, però riguardano anche le ragazze veneziane: Francesca Melchiori, Elisa Penna e Alessandra Formica, infatti, hanno contribuito non poco (Formica, 11 puntit-11-rimbalzi; Penna 8 punti) alla sesta vittoria consecutiva dell'Under 20 contro la Serbia agli Euopei, match concluso per 65-51.

LE PRIME DICHIARAZIONI DI LUCA VITALI

Guarda lo sport live e on-demand su DAZN
Comincia il tuo mese GRATIS!

Potrebbe interessarti

  • Zenzero: è davvero un alleato per la nostra salute?

  • Temporali estivi: come proteggersi per evitare rischi

  • Forfora: da cosa è causata e come si combatte

  • 5 consigli per favorire il benessere intestinale

I più letti della settimana

  • Auto contro un platano, morto un 28enne

  • La tragedia di Jesolo: quattro giovani vite spezzate, indagini su un presunto speronatore

  • Quattro giovani hanno perso la vita in un gravissimo incidente a Jesolo

  • Grandine come palline da ping pong, attimi di preoccupazione

  • Il papà di Giorgia, unica superstite nello schianto di Jesolo: «Come aver perso figli miei»

  • Autocisterna si rovescia sulla Castellana, ferito il conducente

Torna su
VeneziaToday è in caricamento