rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Sport

Mazzon e Reyer prendono "strade diverse", la società saluta il coach

Un comunicato conciso ma sentito arriva dagli uffici orogranata per dire addio all'allenatore che ha accompagnato la prima squadra per quasi 4 anni

"Dopo quasi quattro anni di proficua collaborazione si separano ufficialmente le strade dell’Umana Reyer e di coach Andrea Mazzon". Questa la nota della società che si attendeva già da martedì, all'indomani della sconfitta degli orogranata patita contro la Montepaschi Siena. "Una separazione quanto mai dolorosa, sotto il profilo umano oltre che professionale - scrive la dirigenza  - Con la consapevolezza che si vince e si perde sempre tutti assieme, questa separazione vuol essere un modo per dare una scossa a tutto l’ambiente".

L'annuncio era nell'aria. Ad anticipare le mosse reyerine il giornalista del Corriere dello Sport Andrea Barocci, che martedì ha annunciato con un tweet l'esonero dell'allenatore. Barocci non si è fermato qui. Dopo aver scritto: "Venezia ha esonerato coach Mazzon", in un tweet successivo pubblica anche l'elenco dei possibili sostituti: "De Raffaele o Zare Markovski, in seconda battuta Djordjevic".

Ora la nota ufficiale della società. "L’Umana Reyer coglie l’occasione per ringraziare il coach per la professionalità e il trasporto generoso con il quale ha sempre guidato tecnicamente la squadra della sua città, dimostrando grande dedizione nei confronti della causa orogranata. Nel salutarlo - conclude la nota  - gli auguriamo le migliori fortune personali e professionali".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mazzon e Reyer prendono "strade diverse", la società saluta il coach

VeneziaToday è in caricamento