Martedì, 18 Maggio 2021
Sport

Umana Reyer sbanca Avellino e conquista l'accesso ai playoff

La squadra di coach Mazzon finisce tra i primi 8 con una partita di anticipo. La tripla di Szewczyk vale il +11, risponde subito Dragovic. Ma mancano solo 30". Clark non sbaglia dalla lunetta e la gara finisce sul 79-91.

Sidigas Avellino - Umana Reyer 79-91
Parziali: 18-27; 39-43; 62-64

Sidigas Avellino: Hunter 2, Biligha 11, Lakovic 7, Richardson 2, Spinelli 2, Ivanov 14, Crow ne, Dragovic 16, Salafia ne, Iurato ne, Johnson 5, Dean 20. All. Pancotto
Umana Reyer: Clark 15, Bulleri, Diawara 9, Marconato, Zoroski, Szewczyk 28, Young 11, Bowers 14, Rosselli 3, Magro 2, Hubalek 9, Candussi ne. All. Mazzon

L'Umana Reyer sbanca Avellino e conquista l'accesso ai playoff con una giornata di anticipo. Dopo la conquista della postseason della scorsa stagione si tratta di uno storico bis per i reyerini. Ad Avellino gli orogranata conquistano una gara caratterizzata da continui strappi da una parte e dall'altra, una gara decisa, a dispetto dello scarto finale, negli ultimissimi minuti di gioco.

L'Umana parte con Clark, Young, Diawara, Szewczyk e Magro ai quali avellino contrappone Lakovic, Biligha, Dean (recuperato dall'infortunio) Richardson e Ivanov. Subito botta e risposta fra le due formazioni (6-4) anche se i ritmi non sono altissimi. Avellino si porta sul +4 ma una tripla di Clark tiene a contatto l'Umana. Con un break di 11-0 la Reyer si porta però sul +7 (10-17 all'8') e Pancotto chiama time out per i biancoverdi. Avellino si riscatta subito con una tripla alla quale risponde subito Hubalek (9 punti per lui nel primo quarto) con la sua seconda bomba personale (13-20). Ancora il ceco con un canestro e libero allunga poi Bowers ruba la rimessa e infila il +10. Dalla lunetta Clark e Rosselli infilano anche il 15-27. Risponde Dean con la tripla sulla quale finisce il periodo (18-27).

L'Umana torna subito a +11 con Diawara. Clark spinge la transizione e permette a Bowers e Szewczyk di realizzare il 18-33, dopo il quale Pancotto chiama il suo secondo time out. Positivo anche l'impatto dei lunghi orogranata che nella lotta a rimbalzo conducono per 14 a 7. Avellino risponde con un break di 6-0 (24-33) e questa volta é Mazzon a chiamare time out. Continua però il break campano. Al 15' il punteggio é di 28-33. Lakovic-Dean costruiscono la rimonta biancoverde che porta al 30-33 e riapre la gara. Mazzon manda in campo anche Bulleri assieme a Clark. Ma é di nuovo Dean a segnare una tripla più libero che vale il sorpasso. Il parziale è di 19-0 per il 37-33. E' Rosselli a interrompere il digiuno. Poi una tripla di Young vale il controsorpasso (37-38). Anche Clark infila la tripla poi Bowers realizza il 39-43 sul quale si va negli spogliatoi per l'intervallo lungo.

Il gioco riprende con una tripla di Ivanov (42-43) e uno scontro fortuito tra gli avellinesi Johnson e Dean. Poco dopo arriva la tripla di Szewczyk e il quarto fallo di Richardson. Il vantaggio é di 6 lunghezze grazie alla palla rubata e il contropiede di Clark al 23'. Il 42-50 lo realizza invece Magro ben imbeccato da Clark. Sembra la fotocopia del primo quarto e Pancotto chiama time out. E' Biligha a dare concretezza all'azione dei biancoverdi (47-52). Risponde Young. Poi la tripla di Szewczyk vale il 49-57. Un fallo antisportivo di Hunter su Diawara permette agli orogranata di portarsi sul +11 (49-60 al 26'). Avellino risponde con Ivanov ma arriva la nuova tripla di Szewczyk.   Il secondo fallo antisportivo, questa volta degli orogranata, permette ad Avellino di recuperare terreno (55-63). Poi Johnson realizza anche il -7 e il vantaggio si riduce a 5 lunghezze all'ultimo minuto del periodo. Il break avellinese si perfeziona con la tripla di uno scatenato Dean che firma il 62-64 sul quale si chiude il periodo.

L'ultimo quarto si apre con la tripla di Dragovic che vale il sorpasso. A 7' dalla fine è di nuovo parità. Subito dopo però arriva il quinto fallo di Hubalek su tripla di Dragovic che non sbaglia i liberi a disposizione. Avellino va sul +4 con la tripla sempre del serbo alla quale risponde Szewczyk. A 5' dalla fine i campani sono sul +4. Con due azioni l'Umana però ribalta (74-75). Bowers realizza poi recupera il pallone che permette a Szewczyk di realizzare da tre. Il punteggio é di 76-80 a poco più di 2' dalla fine. Pancotto chiama allora time out. Diawara realizza il +6 poi Bowers infila il 76-84 quando manca poco più di 1 minuto. La tripla di Szewczyk vale il +11, risponde subito Dragovic. Ma mancano solo 30". Clark non sbaglia dalla lunetta e la gara finisce sul 79-91.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umana Reyer sbanca Avellino e conquista l'accesso ai playoff

VeneziaToday è in caricamento