menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento del match (foto: reyer.it)

Un momento del match (foto: reyer.it)

Umana Reyer Venezia – Pasta Reggia Caserta 98-92 dopo 2 tempi supplementari

L'Umana Reyer si aggiudica un'altra battaglia e porta a casa la sesta vittoria consecutiva, superando dopo due tempi supplementari Caserta e agganciandola in classifica

L’Umana Reyer si aggiudica un’altra battaglia e porta a casa la sesta vittoria consecutiva, superando dopo due tempi supplementari la Pasta Reggia Caserta e agganciandola in classifica.

Pur partendo dalla panchina (in quintetto Haynes, McGee, Bramos, Peric e Ortner), per l’Umana Reyer tornano a disposizione sia Tonut e Hagins. L’avvio è però tutto casertano, con un gioco fatto di velocità ed atletismo che porta al 3-14 dopo 3’30”. Peric trascina la piccola reazione orogranata col 6-0 per il 9-14 al 5’30”. Dopo l’antisportivo fischiato a McGee, la Pasta Reggia torna però al vantaggio in doppia cifra (9-19) all’8′, con la prima tripla veneziana (di Bramos dopo sei tentativi falliti di squadra) che lima sul 14-21 al 9’30” prima del libero finale di Czyz.

In avvio di secondo quarto, l’Umana Reyer propone la zona 3-2, ma viene punita dalla bomba di Cinciarini per il 15-27 al 12′. Al 13’30” torna in campo, dopo aver saltato cinque partite tra campionato e Champions League per l’infortunio di Pesaro, Jamelle Hagins, che si presenta stoppando Watt (anche se poi il centro casertano trova la tripla del 18-31 al 14’30”) e poi con un gioco da tre punti che dà il la alla rimonta orogranata. La buona difesa veneziana mette infatti in difficoltà Sosa e gli esterni ospiti, con la Pasta Reggia che si blocca per 3’30”, fino al 24-31 del 18′. Gli ultimi due minuti di tempo dell’Umana Reyer sono poi ancora migliori (9-2 il parziale), con anche la possibilità di sorpassare, anche se la tripla di McGee nell’ultimo minuto viene espulsa beffardamente dal canestro. In ogni caso, all’intervallo lungo è 33-34.

In avvio di secondo tempo, al quarto tentativo, l’Umana Reyer si porta avanti nel punteggio per la prima volta nella partita: 38-36 al 22’30” con la tripla di McGee. Subito dopo arrivano il terzo fallo di di Ortner, in attacco a rimbalzo, e l’antisportivo di Putney, con Peric che, su bell’assist di Filloy, dà il +3 (45-42) agli orogranata al 25’30”. Caserta non molla mai e torna avanti (47-48) al 27′, ma, nel finale di quarto, l’Umana Reyer trova per due volte il doppio possesso di vantaggio: 52-48 al 28′ e 54-50 all’ultimo intervallo breve, dopo l’antisportivo di Cinciarini.

Tonut prosegue l’inerzia orogranata in avvio di ultimo quarto: 56-50 alla prima azione; po, però, arriva il break ospite: 0-10 e 56-60 al 33’30”. La partita torna in parità con la tripla di Ejim al 36′ (63-63) e resta in equilibrio anche dopo l’uscita per falli di Putney al 38′, dopo un doppio fallo fischiato a lui ed Ejim. Dopo alcuni errori su entrambi i fronti, nell’ultimo minuto Sosa segna il 68-70 a -51”, Filloy impatta a -30”, ma Haynes sbaglia l’ultimo tiro in step back dopo il rimablzo di Bramos sull’errore di Gaddefors ed è supplementare.

Il primo extratime si apre con il canestro di Sosa, poi un super Filloy mette due triple ed è 76-72 al 41′. L’equilibrio non si schioda, escono per falli Giuri ed Ejim, con Watt che porta la Pasta Reggia sull’81-82 con un libero a -48”. Peric perde palla a -26”, Filloy ferma il gioco a -21” con un fallo su Sosa che fa 2/2. De Raffaele chiama time out e al ritorno in campo Bramos mette la tripla dell’84-84 a -17”. Nell’ultimo possesso sbagliano da tre Sosa e Cinciarini, per cui si dovrà giocare per altri 5′.
L’Umana Reyer inizia con il piede giusto anche il secondo supplementare, con la tripla di McGee e il canestro di Filloy: 89-84 al 46’30”. Esce per falli anche Peric e, nonostante qualche errore dalla lunetta, gli orogranata mantengono l’inerzia, con la tripla di Sosa per il -2 (92-90) a 30” dalla fine. Sul fallo di Cinciarini, però, McGee fa 2/2 e la stoppata di Bramos su Watt a -10” è il sigillo sulla vittoria, che viene definita nel finale ancora dalla lunetta: 98-92.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento