rotate-mobile
Sport

Unione, Favarin carica i suoi: "Match cruciale, serve la partita perfetta"

L'allenatore arancioneroverde non si fida del Pordenone, che domenica arriverà al Penzo senza nulla da perdere: "Sono una squadra forte fisicamente". Assente Riommi, che sarà operato

Il momento cruciale del campionato per l'Unione Venezia si avvicina. Domenica contro il Pordenone ci si giocano molte chanche di "uccidere" il discorso promozione. L'ultima rifinitura di oggi servirà all'allenatore Giancarlo Favarin per sciogliere i dubbi riguardanti la formazione da far scendere in campo al Penzo. Di sicuro Lorenzo Riommi, ma si sapeva già, non ci sarà. Quello che invece non si sapeva è che il portiere dovrà essere operato per la rottura del menisco. Tempi di recupero lunghi per l'estremo difensore, che verrà operato all'inizio della prossima settimana. Una grana in più per gli arancioneroverdi, che porteranno in panchina il giovane Stefano Gallo, 19enne titolare della squadra primavera.


"La squadra è cresciuta di condizione, sa che questo è il momento importante del campionato e cercherà di fare uno sforzo maggiore per vincere questa gara contro una squadra molto ostica e forte fisicamente - ha dichiarato Favarin - il Pordenone è una squadra che sta facendo bene, che sta disputando un buon giorone di ritorno e che può metterti in difficoltà per la sua fisicità e perchè non ha niente da perdere. La nostra squadra sta bene, abbiamo tutti a disposizione (meno Riommi, ndr) e questa è la cosa più importante perchè marzo è un mese decisivo. Dovremo fare la partita perfetta, senza sbagliare nulla".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unione, Favarin carica i suoi: "Match cruciale, serve la partita perfetta"

VeneziaToday è in caricamento