menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Benevento è una corazzata, al Venezia non riesce l'impresa: al Penzo è 3 a 2 per gli ospiti

I campani partono forte e chiudono il primo tempo sul 2 a 0, con doppietta di Bandinelli. Nel secondo tempo Geijo accorcia, ma Tello la chiude. Inutile il rigore di Citro

Che il Benevento fosse una squadra superiore, già attrezzata per la risalita immediata in serie A dopo la retrocessione patita lo scorso anno era chiaro sin dall'inizio del campionato, ma si sa che ogni partita è a se stante e le dinamiche in campo cambiano spesso e sono imprevedibili. Al Venezia, tuttavia, non è riuscita l'impresa di pareggiare una partita che al termine del primo tempo sembrava già finita. Al fischio finale il tabellino segna 3 reti per i campani e 2 per i lagunari, che hanno rischiato di fare l'impresa.

La cronaca

Gli ospiti dominano la prima frazione di gioco e dopo 45 minuti giocati a buona intensità conducono per 2 reti a 0, grazie alla doppietta di Filippo Bandinelli. A inizio ripresa i padroni di casa riaprono i giochi con Geijo (49'), ma la speranza di rimonta si infrange dopo due minuti, quando il 22enne scuola Juventus Andrés Tello porta i giallorossi sul 3 a 1. Il calcio di rigore messo a segno da Citro al 67' serve solo per ridurre il passivo per gli arancioneroverdi. Finisce con la vittoria del Benevento che sale a 4 punti, mentre il Venezia con una vittoria e due sconfitte resta fermo a 3.

Il live, azione per azione

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Veneto ancora in zona arancione, Confcommercio: «Siamo sconcertati»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Marchio Igp per il vetro di Murano e il merletto di Burano

  • Cronaca

    Sport e attività motoria, cosa si può fare in Veneto: le Faq del Governo

  • Cronaca

    Ufficiali i nuovi colori: il Veneto resta arancione

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento