Grido di dolore del Venezia Calcio a 5: "Stiamo morendo, qualcuno ci aiuti"

La società sportiva in una nota dichiara apertamente di essere in difficoltà nel chiudere in pareggio il bilancio economico della stagione: "Si facciano aventi prima che sia troppo tardi"

Un grido di dolore. Una richiesta d'aiuto. Perché una delle realtà più importanti della scena sportiva veneziana rischia di morire. Troppi i costi, pochi i soldi. E nonostante la cinghia sia già stata stretta al massimo ancora non basta. La società del Venezia Calcio a 5 in una nota dichiara apertamente di essere in difficoltà: "Anche noi siamo caduti nella trappola delle promesse non mantenute - dichiarano i dirigenti - O meglio, che tardano ad essere mantenute, ma fa ben poca differenza".

La squadra maggiore milita in serie A e dietro c'è un vivaio con oltre cento ragazzi da gestire: "All’inizio della stagione abbiamo come sempre eseguito i bilanci previsionali di spesa e, mai come quest’anno, abbiamo avuto la massima attenzione e cautela nel dosare le risorse disponibili - continua la lettera - Rispetto alla stagione precedente abbiamo cercato di ridurre gli sprechi su tutti i fronti, fino ad arrivare a un taglio netto di circa il 40% del budget rispetto alle precedenti annate".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma non è bastato: "Dichiariamo apertamente di avere bisogno di aiuto per chiudere la propria attività sportivo-sociale". Si cerca tra l'imprenditoria della Riviera del Brenta. Si cercano risorse. Altrimenti è il baratro. La "base" del Venezia Calcio a 5 è a Dolo, ma l'allarme, secondo l'auspicio della dirigenza, si espande fino a bussare alle porte delle istituzioni locali: non solo il comune della Riviera, ma anche alla Provincia e al Comune di Venezia. Laconica la conclusione: "Se esiste 'qualcuno' si faccia avanti prima che sia troppo tardi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • Tuffo nell'acqua bassa a Jesolo, un ragazzo all'ospedale

  • Picchia il compagno in palestra e lo minaccia di morte con un coltello, denunciata

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

  • Schianto tra due auto, morta un'anziana donna

  • Il giorno del Mose: alle 12.25 la Laguna è completamente isolata dal mare | DIRETTA

Torna su
VeneziaToday è in caricamento