menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Troppo Crotone per il Venezia: al Penzo finisce 1-3

Gli arancioneroverdi subiscono fin dalle prime battute le reti di Benali e Marrone. Caligara accorcia le distanze

Troppo Crotone per il Venezia: la squadra calabrese approda in laguna padrona delle sue possibilità e in poco tempo agguanta insieme alla vittoria finale, il secondo posto. Il tutto davanti a un Venezia, forse, troppo arrendevole.

La partita

Il Crotone impiega 12 minuti per siglare la prima rete: ci pensa Benali ad addomesticare un pallone invitante di Molina e ad anticipare Pomini. Il Venezia non reagisce e anzi, continua a subire: prima con la conclusione di Messias e poi nuovamente con Molina. Il raddoppio arriva con il colpo di testa di Marrone a dieci minuti dal fischio del primo tempo. I lagunari, frastornati, ci provano con Casale, la cui incornata lambisce il palo, e poi con Capello ma senza fortuna. Nella ripresa la situazione non cambia e anzi in pochi secondi gli ospiti trovano lo 0-3: ancora Benali disegna un tiro imprendibile per l'estremo difensore veneto. A quel punto il Crotone congela la gara: il Venezia scopre di avere un cannone in Caligara, capace di sparare un missile imprendibile dai 30 metri. Un 1-3 indiscutibile che, in casa, così, fa ancora più male.

Venezia-Crotone 1-3

Reti: Benali 12′ e 47′, Marrone 36′, Caligara 83′

VENEZIA (4-3-1-2): Pomini; Fiordaliso, Casale, Marino (Caligara 75′), Molinaro; Firenze, Fioridilino, Maleh; Aramu, Capello (Zigoni 46′), Longo (Senesi 87′) All.Dionisi

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Curado, Marrone, Golemic; Gerbo (Mustacchio 66′), Benali (Gomelt 72′), Barberis, Crociata (Jankovic 80′), Molina; Simy, Messias All.Stroppa

ARBITRO: Serra di Torino

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento